martedì 9 marzo 2021

WANDAVISION: UN FINALE CON BOTTE DA ORBI, MA...

 Come avevo già detto in qualche post precedente, il PRIMO EPISODIO di Wandavision


mi aveva spiazzato al punto che non ero sicuro di voler vedere i successivi. Poi invece mi sono affezionato da matti alla faccenda del saltare nelle varie serie tv di decenni diversi, tanto che ogni volta ero curioso di vedere cosa avrebbero portato in scena, tipo lo splendido SESTO EPISODIO. E poi il twist del punto di vista nel mondo reale mi ha messo ancora più curiosità perché si stavano scoprendo le carte e tutto prendeva forma. Forma E Sostanza, diceva il titolo di una canzone di molti anni fa cantata da un simpatico complessino, ed è proprio la sostanza che mi è venuta a mancare nel nono episodio, quello conclusivo risolto con una serie di patapim e patapam e combattimenti aerei alla Dragonball e le sue onde energetiche, con qualche cosa che rimane non chiarita del tutto. Perciò sono rimasto con un po' di delusione dentro perché la stavo considerando una serie geniale e invece è sembrato come se a metà ci fosse stato un cambio di showrunner che si è trovato a dover gestire tutto senza sapere più dove andare a parare (cose che succedono davvero nel variopinto mondo delle fiction eh...). Sono il solo ad essere rimasto con un po' di amaro in bocca? Probabilmente no.

12 commenti:

  1. Concordo, io ero entusiasta della parte sit com ma il finale con stregoneria e spiegone non mi ha convinta. Però mi ha messo nostalgia per i supereroi, mi vedrò le prossime serie quindi penso abbia raggiunto il suo scopo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sulla prossima Falcon & Winter Soldier ho poca curiosità, ma un episodi lo merita. Poi si vedrà...

      Elimina
  2. Lo capisco ma il cambio non è stato netto, hanno inclinato il pavimento sotto i nostri piedi un po’ alla volta ogni episodio, ad esempio io ho apprezza una miniserie che inizia come una sit-com e che termina come un blockbuster (di stampo Marvel eh?). Bisognava dare il calcio d’inizio alla Fase 4, ma mi auguro di cuore di vedere ancora questo “sperimentazione” (virgolette d’obbligo), ci sono personaggi Marvel già annunciati che ben si prestano, sto pensando a Moon Knight e She-Hulk ad esempio. Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sisi ho letto dalle tue parti. Ottimo post. Ma i finale alla Dragonball proprio non mi ha convinto😀

      Elimina
  3. Mi trovi assolutamente d'accordo. Come ho scritto anch'io, il finale non ha convinto neanche me.
    Ah... viva il simpatico complessino! Erano bravini ;)

    RispondiElimina
  4. A me è piaciuto molto, l'ho seguito con trepidazione dall'inizio alla fine. Purtroppo i due episodi finali sono stati molto frettolosi, soprattutto l'ultimo, speriamo solo che aprano le porte a nuove storie interessanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho saputo solo ora che in realtà gli episodi dovevano essere 10, ma hanno eliminato molte scene che non sono riusciti a girare a causa del covid. Questo spiega la frettolosa conclusione.

      Elimina
  5. Nel complesso è una serie che mi è piaciuta ma condivido in pieno il tuo senso di amarezza e, anzi, lo ribadisco: il finale che apre a nuovi prodotti dell'universo Marvel proprio non mi è piaciuto, a parte il fatto che, dopo l'estrema innovazione dei primi episodi, gli ultimi sono andati a peggiorare fino al finale che, come scrivevo dalle mie parti, sembra Dragonball GT.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che la pensiamo tutti nello stesso modo più o meno.

      Elimina
  6. Come sai, no, non sei il solo.
    Funzionava tutto così bene che mi sarei goduta anche dei salti nella TV del futuro, invece niente, devono tornare i supereroi e l'azione vista la targatura Marvel.
    Operazione comunque interessante, ma che non mi porterà al recupero degli Avengers o delle prossime serie, dove credo che i riferimenti e le contaminazioni saranno troppe per me.

    RispondiElimina