domenica 16 maggio 2021

UN ALTRO CONNERY CHE SE NE VA

  Dopo la scomparsa del Bond per eccellenza, Sean Connery, poco più di sei mesi dopo se ne va anche suo fratello minore Neil ad 82 anni, già malato da tempo.


Molto somigliante al fratello maggiore, ma con decisamente meno fascino sornione, è stato minore anche nella carriera cinematografica poiché lo si ricorda per una mediocre roba spionistica all'italiana dal titolo Ok Connery

e diretta da Alberto De Martino con una manciata di attori provenienti proprio dai set bondiani come Daniela Bianchi, Adolfo Celi , Lois Maxwell e Bernard Lee, segno di un budget più sostanzioso del solito. Nel film, disponibile incredibilmente su RaiPlay, Neil Connery interpreta un personaggio con il suo stesso nome che viene ingaggiato dai servizi segreti perché sarebbe il fratello di un agente con il doppio zero, quindi, giocando con la realtà, non Bond ma... quasi😀. Erano gli anni 60 in cui questi film venivano sfornati a raffica sfruttando il successo di quelli "veri" e ALCUNI erano anche piuttosto ben realizzati. In questo caso il film si prende troppo sul serio e sarebbe stato più adatto per essere una parodia (come si narra fosse l'intenzione iniziale). Neil Connery, al contrario del fratello, non ha proseguito la carriera cinematografica, costituita da pochissimi titoli perlopiù di serie B, ma si è dedicato alla professione di stuccatore per poi restare defilato fino alla sua scomparsa. 

Goodbye Neil.

4 commenti:

  1. Non si finisce mai di scoprire cose nuove su James Bond! Incredibile, non sapevo nulla del fratello di Sean nè della sua carriera da attore, grazie infinite per l'illuminazione. Credo di sapere cosa farò stasera...

    RispondiElimina
  2. Ricordavo il fratello di Sean..il caso ha voluto proprio che se ne andasse a pochi mesi dal più famoso dei Connery

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, proprio un caso. Ma mi fa piacere che non sono l'unico a ricordarmi di lui.

      Elimina