mercoledì 18 marzo 2020

THE GREATEST SHOWMAN


Tra i mille biopic che sono usciti ed escono in continuazione, mi ero perso questo su P.T. Barnum, cioè l'inventore del circo sotto il tendone (altro che Orfei e Togni che guarda il mondo da un oblò... hahaha no... non lui), e in queste serate casalinghe me lo sono recuperato. Devo dire con piacere.
Hugh Jackman, che ha ormai definitivamente dismesso gli artigli in adamantio, dà nuovamente un'ottima prova da musical dopo I Miserabili e con lui tutti gli altri del cast che cantano e ballano come se non avessero mai fatto altro nella vita, con la sola eccezione di Rebecca Ferguson che solo dopo aver visto il film ho scoperto essere stata doppiata nel canto da Loren Allred, una delle partecipanti di The Voice Of USA (ma non la vincitrice, pensa te...).
Ma Rebecca è talmente brava come attrice che entra perfettamente nella parte di Jenny Lind e non ti accorgi di nulla.

Qualcuno ha criticato il film dicendo che tolti i numeri musicali diventa noioso, mentre a me ha fatto l'esatto effetto contrario: cioè nelle parti recitate gli eventi mi sono parsi un po' troppo affrettati e forse messi così di corsa non davano la giusta importanza a quanto accadeva. Ma bisogna dire che è questo il ritmo da musical, perché di questo si tratta, e il musical viaggia così; quindi tutto viene condensato in meno di due ore di ottimi pezzi (molto meglio di tante banali cose Disney tipo le canzoni del nuovo Mary Poppins di cui ho parlato QUI e di cui non ne ricordo nemmeno una) effetti speciali alla grande ma sempre coerenti con quanto si vede in scena.
E adesso, dopo tutto questo tripudio, appena riesco vado a farmi del male con il nuovo Cats...

4 commenti:

  1. Ah, non sapevo che questa pellicola parlasse di lui e del circo! :o
    Sai, è un mondo che non so nemmeno dire se mi piaccia o meno...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confesso che prima di vederlo non lo sapevo nemmeno io. Sono stato attirato verso questo film dalla canzone Never Enough cantata durante X Factor e anche a Italia's Got Talent. Bellissimo brano (di una difficoltà estrema) e anche il film si gusta con piacere. Potrebbe piacerti se ti piacciono i musical. E a me piacciono molto.

      Elimina
  2. A me piacciono i musical e ho amato The Greatest Showman in tutto e per tutto. Certo se uno vuole la vera storia con gli autentici drammi sociali, piscologici e storici non è il film giusto, ma come musical è perfetto, cantato, ballato e recitato benissimo da tutti (come dici tu Rebecca Ferguson viene doppiata ma è talmente bella e brava che il suo personaggio resta ottimo), canzoni stupende anche da risentire e da cantare. Di questi musical "Never Enough".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pezzo presentato anche X-Factor di due anni fa. E Hugh è spettacolare comeper canta e balla per essere l' ex Wolverine.

      Elimina