domenica 3 maggio 2020

LA FILIBUSTA, OVVERO LA TV DEL TEMPO CHE FU

Oggi accendi la tv e a qualsiasi ora trovi trasmissioni in onda su qualsiasi canale.
Ma un tempo non era mica così, perché esisteva solo la Rai e fino alle 17 (ora della merenda) non vi era niente se non poche cose di informazione al mattino dalle 10.30 fino alle 14 e poi solo un monoscopio che la leggenda dice venisse usato dai tecnici installatori di tv per tarare gli apparecchi, nel senso che le forme dovevano stare nello schermo e correttamente proporzionate per cui si agiva sui controlli di ampiezza e altezza immagine accessibili solo agli esperti, ma anche agli smanettoni dell' epoca, e su luminosità e contrasto.
Proprio per tali parametri di ampiezza mal regolata era nata la diceria che in tv la gente sembra più grassa.
Fatto sta che  l'unica immagine che si vedeva era questa con un suono fisso (e pure fastidioso) seguito da qualche minuto di musichette da ascensore finché alla fine non cominciava La Tv Dei Ragazzi.
Uno dei programmi si chiamava La Filibusta e QUESTA era la sigla cantata da Enrico Maria Papes, ovvero il vocione del gruppo I Giganti.

Erano i tempi della tv in bianco e nero e di personaggi come Elio Crovetto, Sergio Renda, Gianni Magni, Franco Franchi (non quello di Ciccio), in un programma ambientato nel mondo piratesco (Jack Sparrow scansati) con ospiti musicali che venivano convocati dallo "Svanito" il quale regolarmente sbagliava a dar loro le indicazioni (Google Maps non funzionava bene forse perché non c'era...) e li faceva finire in qualche posto desolato, come i New Trolls che cantavano Davanti Agli Occhi Miei 

dopo essere naufragati su uno scoglio, o altri che finivano catturati dai cannibali.
Del cast faceva parte anche una giovane (allora) Claudia Lawrence, l' arzilla nonnina che si è classificata terza quest'anno a Italia's Got Talent.
Le trasmissioni della Rai poi andavano avanti fino a mezzanotte circa dopodiché buonanotte a tutti fino al giorno dopo.
Pare impossibile, ma funzionava davvero così.


2 commenti:

  1. Ovviamente non ho potuto vivere questo periodo... La canzone è bellissima, rock puro!! :O
    Dev'essere stata una trasmissione interessante!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, racconti pirateschi e ospiti musicali. Un bel connubio ☺

      Elimina