sabato 2 maggio 2020

SEVDALIZA - HUMAN (PSICHEDELIA ELETTRONICA)

Capita che a volte ascolti Back2Back su Radio2 condotto da Ema Stokholma e Gino Gastaldo, commentatori ieri sera anche del Concertone Del Primo Maggio, e la musica che viene proposta in quell' orario serale non è esattamente la più easy del mondo.
Quella sera ascoltavo in cuffia e parte questo pezzo:

Sevdaliza è una cantante iraniano/olandese che utilizza nei suoi brani un' infinità di effetti e campionamenti sonori e ascoltarla in cuffia è la situazione ideale per usufruire pienamente dell' esperienza onirica nella quale mi sono trovato io durante i pochi minuti del brano.
Verifica fatta andando a vedere poi un video live

in cui lo stesso brano viene eseguito in maniera molto più scarna e secondo me non crea lo stesso effetto straniante della versione in studio che invece fa pensare alla psichedelia dei Pink Floyd di Barrett trasportata ai giorni nostri con qualche diavoleria temporale.
Comunque ora che ho la curiosità, andrò a conoscere meglio Sevdaliza.

4 commenti:

  1. Che nostalgia che ho della musica di Ofra Haza😀 ascoltando questa Sevdaliza.
    Comunque molto brava....e direi pure bona .
    Sinceramente non ascoltandola in cuffia non ho sentito particolari differenze se non nella voce meno pastosa nel live che in versione playback del video.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti vale un ascolto in cuffia. Fidati. È una delizia.
      Eh... Ofra Haza ce l'ho anch'io nei miei ricordi, brava e bella.

      Elimina
  2. In effetti è un genere ardito, anche uso di reverse...
    Non so, devo provare ad ascoltarlo di sera. M sa di noise un po' rivisitato.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti quando l'ho sentita in cuffia ero sul balcone di sera. L'atmosfera ideale☺

      Elimina