martedì 23 febbraio 2021

WONDER WOMAN 1984: UNA BELLA SORPRESA

 Piacere, sono Bastian... no, non il piccolo protagonista de LA STORIA INFINITA, ma il meno favolistico Bastian Contrario. Si, perché di questo film ho letto le peggiori recensioni un po'ovunque, tanto che ero parecchio dubbioso all'idea di imbarcarmi in un viaggio di "dueoreemezza", e invece cavoli!!!


Mi sono divertito da matti😀. Forse proprio perché avevo le aspettative basse? Non lo so, però già l'ambientazione anni 80 mi gasa di suo, e no... non mi sento ancora sovraccarico di questo revival anzi, tra Frankie Goes To Hollywood, scaldamuscoli e fuseaux (sono i leggings, ma allora si chiamavano così) mi son ritrovato a quei tempi. Ci scappa pure UNA DONNA IN CARRIERA con la citazione della famosa scena "Caffè, Thè, Meee", che continuo a non capire come possa funzionare in inglese, ma, come direbbe Woody Allen, BASTA CHE FUNZIONI... Pedro Pascal senza elmo mandaloriano tiene la scena da Dio, ed è davvero un mattatore pazzesco. Hans Zimmer ti fa una soundtrack con certi passaggi estremamente emozionanti (tipo la scena del volo) che mi hanno ricordato il tema musicale del finale di INCEPTION, sempre a firma sua, e mi viene da pensare che anche TENET avrebbe rischiato di apparire migliore se se ne fosse occupato lui. Si, ci sono anche Kristen Wiig e Chris Pine, ma davanti all' enorme Pedro quasi scompaiono. E non ho visto la Gal Gadot svogliata come in tanti hanno segnalato, anzi mi è sembrata ben motivata, anche perché nella produzione c'entra pure lei e mknon sarebbe stata un scelta furbesca non dare il massimo. Anche la CGI che nel primo film era a livello di cartoon, qui ha fatto passi da gigante... beh si, rende credibili anche quei balzi (appunto da gigante) che Diana fa per buona parte della pellicola; persino la scena con i blindati (che secondo me a un certo punto, in quel momento che lei stava lì sotto cita un po' Indiana Jones, dai...) è uno spettacolo. Solo un dubbio mi è venuto quando Diana rende invisibile l'aereo: ok invisibile all' occhio umano, ma il radar non dovrebbe "sentirlo" lo stesso? Non so, chiedo per un amico, e anche perché non sono del mestiere perciò magari è così, ma in cuor mio non credo. Piccolo cameo finale di una certa famosa attrice... non spoilero, ma credo che ormai sia già di dominio pubblico. Insomma... sto diventando troppo buono? Non credo dai. Lo spettacolo c'è e si vede e tutti fanno la loro parte. E se devo parlare male di un film lo faccio senza problemi e l'ho fatto proprio pochi giorni fa per questa roba scrausa QUI. Perciò diamo a Cesare quel che è di Cesare. E a Gal quel che è di Gal, e a Pedro quel che è di Pedro, e a Lodo Guenzi quel che è di Lodo Guenzi de Lo Stato Sociale... come che c'entra? Ops... scusate ma uno dei rapinatori del centro commerciale all' inizio del film non era lui?


Non era lui??? Miiii...

Ugguale Ugguale...

4 commenti:

  1. Sai che non avevo alcuna voglia di vederlo, dopo che il primo mi ha fatto dormire della grossa, ma ora mi fai cambiare idea? Bravo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh spero di non averti dato un abbaglio, ma qui mi sono davvero deliziato... e non solo per Gal😂😂😂

      Elimina
  2. Anche a noi è piaciuto, la nostra media è stata quasi 7.5...sei in buona compagnia :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, avevo già letto dalle tue parti. Beh io mi ero pure divertito con Aquaman e Shazam che tanti hanno giudicato tremendi. Invece paradossalmente li ho trovati più vicini ai prodotti Disney di quanto non siano i veri prodotti Disney-Marvel.

      Elimina

NOMADLAND E MINARI: DUE PREMI OSCAR 2021 STRANAMENTE COLLEGATI DALLA MUSICA

 Eccomi qui dopo la visione dei due film che hanno portato a casa l'Oscar nell'edizione più recente della manifestazione: Nomadland ...