sabato 18 maggio 2019

AVENGERS ENDGAME


Dopo tutto l'hype che c'è stato per l'arrivo del capitolo finale degli Avengers, temevo una delusione. E in effetti la prima ora del film non prometteva niente di buono, troppo lenta (poteva essere benissimo sforbiciata della metà). Per fortuna poi prende una piega totalmente diversa (santo Doc Emmett Brown) e comincia la vera azione, le sorprese e i colpi di scena, fino a quelli più eclatanti che ormai sappiamo tutti. Quindi grande (e grosso) film con una coralità difficile da ricordare in altre pellicole del genere. Finalmente anche le animazioni in CGI rendono giustizia a certe azioni che precedentemente risultavano palesemente artificiali. Cameo di Stan Lee presente anche qui, ma velocissimo, e aperture verso nuovi sviluppi del MCU, tra progetti standalone e nuovi Avengers ancora in fase embrionale, quindi futuro ancora da decidere, ma come disse qualcuno... "ineluttabile"!!!

Nessun commento:

Posta un commento

NOMADLAND E MINARI: DUE PREMI OSCAR 2021 STRANAMENTE COLLEGATI DALLA MUSICA

 Eccomi qui dopo la visione dei due film che hanno portato a casa l'Oscar nell'edizione più recente della manifestazione: Nomadland ...