mercoledì 23 ottobre 2019

FIORELLA MANNOIA E IL MONDO DEL CINEMA


La conosciamo come interprete raffinata di autori musicali da Maurizio Fabrizio a Ruggeri, da Fossati a De Andrè, e il nuovo album Personale uscito la scorsa estate è la conferma delle sue qualità. Ma ve la ricordate la Fiorè quando veniva malmenata sulla spiaggia nel film Amore Mio Aiutami, oppure quando cavalcava nel west di Non Cantare Spara, oppure ribelle nelle foreste de La Freccia Nera? Forse riesce difficile ricordarla in quei film perché Fiorella è sì figlia d'arte, ma non musicale, bensì cinematografica, e precisamente lei è stata la controfigura di molte attrici italiane, e non, in film degli anni 60/70, da Monica Vitti a Loretta Goggi, da Lucia Mannucci dei Cetra fino a Barbara Bach in 007. Succede però che un brutto incidente sul set in cui sostituiva la Vitti, la costringa ad una lunga convalescenza durante la quale inizia a provare a seguire una strada meno pericolosa e senz'altro più gratificante e prende quindi lezioni di canto, portando avanti tale scelta in maniera parallela e saltuaria con l'impegno di controfigura, fino al giorno in cui decide di dedicarsi totalmente alla musica, con i risultati che tutti adesso conosciamo.
La vediamo in scena su alcuni dei set citati in questo video dedicato a controfigure, camei e curiosità del mondo del cinema.


2 commenti:

  1. Ma pensa tu...! Non ne sapevo niente. Da stuntman (anzi, stuntgirl) a cantante, ma meglio così: se doveva essere relegata a fare da cascatrice/controfigura ad altre dive, è meglio averla diva nella musica!^^

    Moz-

    RispondiElimina

NOMADLAND E MINARI: DUE PREMI OSCAR 2021 STRANAMENTE COLLEGATI DALLA MUSICA

 Eccomi qui dopo la visione dei due film che hanno portato a casa l'Oscar nell'edizione più recente della manifestazione: Nomadland ...