sabato 20 giugno 2020

ADDIO A IAN HOLM, ALIAS BILBO BAGGINS



A causa di una malattia legata al morbo di Parkinson, è mancato a 88 anni Ian Holm, storico interprete di Bilbo Baggins nella trilogia del Signore Degli Anelli (mentre ne Lo Hobbit era Martin Freeman, molto somigliante come Bilbo giovane).
Chi è amante di Terry Gilliam lo ricorderà anche in Brazil
 
e per la fantahorrorscienza in Alien di Scott.

Riposa in pace Ian, e che la Terra (Di Mezzo) ti sia lieve...

6 commenti:

  1. Mi è dispiaciuto, e pensa... non lo ricordavo in Brazil! :O

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh quando ho visto Brazil conoscevo anch'io solo DeNiro probabilmente.

      Elimina
  2. Da fanatico di Gilliam per me quello di "Brazil" resta il suo primo ruolo, seguito da Napoleone in "I banditi del tempo". Che attore irripetibile, davvero una brutta perdita. Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente anch'io l'ho visto per la prima volta in Brazil

      Elimina
  3. Bravissimo e simpatico attore, però per me sarà sempre Bilbo Baggins e per questo mi mancherà moltissimo. Ho anche visto Il Dolce Domani di Atom Egoyan, di cui Holm era protagonista e mostrava tutta la sua bravura in un ruolo drammatico difficilissimo; il film però è davvero molto triste, di sicuro non vorrei rivederlo. Bel ricordo Bobby, grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo stiamo perdendo un sacco di nomi di cinema e musica. Preferirei non doverli ricordare cosi, ovviamente. Comunque i film restano, per fortuna.

      Elimina

NOMADLAND E MINARI: DUE PREMI OSCAR 2021 STRANAMENTE COLLEGATI DALLA MUSICA

 Eccomi qui dopo la visione dei due film che hanno portato a casa l'Oscar nell'edizione più recente della manifestazione: Nomadland ...