sabato 3 agosto 2019

SUPER RAPINA A MILANO


È il 1980, è estate e con la fidanzatina dell'epoca ci infiliamo al cinema pensando che sia il nuovo film di Celentano che tanto ci aveva divertito con altre pellicole. Ma quando parte la proiezione arriva la brutta sorpresa. Era un giurassico film in bianco e nero (1964!!! ma le foto nelle locandine erano tutte a colori) con Celentano, Santercole, Don Backy, Detto Mariano, Miki Del Prete, Claudia Mori, insomma il Clan. Non ho mai saputo se i gestori della sala sapevano della sola che stavano rifilando agli spettatori, anche perché per il tempo della sfortunata proiezione ho avuto altro da fare, però mannaggia mi avevano fregato e mi giravano un bel po'. E inoltre era anche un brutto film, diretto (male) da Adriano stesso, molto tempo prima di Joan Lui e i suoi deliri teologici (anche quello diretto malissimo). Da quella volta ho cominciato ad informarmi un po' di più su quello che andavo a vedere.
P.s. qualche anno dopo, comunque ero in sala a vedere il famigerato Joan Lui...

2 commenti:

  1. Mai nemmeno sentito! 🤔 E dire che mio padre era un adoratore di Celentano, quindi oltre ad ascoltarne dischi ho bene o male visto anche parecchi suoi film...questo mi manca proprio!

    RispondiElimina

FESTA DELLA MAMMA

 Oggi è la festa della mamma e mi voglio mettere su una canzone che si chiama proprio così, madre, cioè  MOTHER dei Pink Floyd, anche se la...