sabato 30 novembre 2019

IL SEQUEL DI E.T.

Il piccolo Elliot del film di Spielberg, sempre l'attore Henry Thomas, è diventato un uomo sposato e papà di due bambini e una notte il suo vecchio amico extraterrestre torna a fargli visita.
È sì il seguito del film di Spieberg, ma solo come geniale spot pubblicitario di Xfinity, piattaforma streaming americana.
Eccolo:
Supervisionato da Steven, il minifilm riprende le atmosfere e le situazioni dell' originale ed è già considerato un piccolo capolavoro.

7 commenti:

  1. Stupendo ed emozionante.
    Inutile, è il momento della retronostalgia imperante.
    Comunque, con "telefono-casa" avevamo già noi italiani creato il sequel di E.T. :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannaggia sti anni 80 te li ritrovi ovunque😂😂😂

      Elimina
  2. E.T. in CGI è la conferma che Rambaldi ai tempi, fece un capolavoro. Spero non sia un modo per testare il terreno in vista di un possibile seguito. Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non tutte le scene sono in CGI. Però sì, le cose sul set sono certamente più convincenti per gli attori piuttosto di immaginarsi qualcosa che non esiste.

      Elimina
    2. Nota aggiuntiva: lo spot è stato abbinato anche a Sky in quanto è diventata di proprietà di Comcast, la compagnia che gestisce Xfinity.

      Elimina
  3. Ottimo lavoro Bobby �� ����

    RispondiElimina
  4. Grazie, magari fossi io l'ideatore dello spot 😂😂😂

    RispondiElimina

NOMADLAND E MINARI: DUE PREMI OSCAR 2021 STRANAMENTE COLLEGATI DALLA MUSICA

 Eccomi qui dopo la visione dei due film che hanno portato a casa l'Oscar nell'edizione più recente della manifestazione: Nomadland ...