martedì 5 gennaio 2021

KAMIKAZE GIRLS - CINEMA E STRANE MODE GIAPPONESI

 Due ragazze giapponesi che più diverse non potrebbero essere, diventano migliori amiche, anche se all'inizio più che un incontro sarà un vero e proprio scontro.


Una è una biker rockettara e piuttosto teppistella nonché brusca nel carattere, mentre l'altra è una lolita maid, sempre vestita come una bambolina vittoriana/rococò, tra pizzi, tulle e fiocchi che Madonna di Like A Virgin se li sognava soltanto.


Si, perché qui in Italia le japan lolita si vedono solo nei raduni di cosplayers, oppure ci si trasforma Emma Marrone alla semifinale di X-Factor,

mentre in Giappone è diventata addirittura una professione e ci sono i Maid Cafè dove le cameriere sono abbigliate in quel modo e per contratto tengono compagnia ai clienti facendo sorrisini e moine come se fossero uscite da un anime, ma senza finire nella prostituzione (si, c'è anche quella, ma in altre sedi). Ne ha avuto un' esperienza di lavoro non proprio perfetta anche una ragazza italiana che racconta la vicenda IN QUESTO VIDEO:


Ma tornando al film si arriva ad una scena in cui uno dei personaggi fischietta il tema di Trinità e lì per lì pensi WOW!!! Poi se vai sentire l'audio originale scopri che il motivetto era tutta un'altra canzone e l'idea di Trinità era solo una trovata del direttore del doppiaggio. Sotterfugi a parte, film datato 2004 molto colorato e divertente anche se delle stramberie made in japan magari non ve ne può fregare di meno. Su Chili.

2 commenti:

  1. Sul vestito di Emma Marrone ho dovuto fare una pausa risate durante la lettura (storia vera). Cheers!

    RispondiElimina

LA RICETTA DEL GIORNO: PATATE IN PADELLA ALLA JOKER

  Ritornano i miei sogni sgangherati che ogni tanto mi capita di raccontare qui. Dopo l'incontro con i  QUEEN  e il film degli  E.L.&...