sabato 1 agosto 2020

ADDIO AD ALAN PARKER

Sarà un caso, ma questo 2020 continua a mietere vittime illustri. È toccato anche al regista britannico Alan Parker lasciarci a 76 anni dopo una lunga malattia (aveva lasciato infatti il mondo del cinema da almeno cinque anni).
A lui sono legato sopratutto perché ha tradotto in immagini quel capolavoro dei Pink Floyd che è The Wall, anche se a molti non è piaciuto come film.
E comunque il suo rapporto con la musica non si riduce solo a quello, dato che ha firmato anche Saranno Famosi dal quale arriva la famosa On My Own resa celebre da Nikka Costa, Fuga di Mezzanotte, con la famosa Chase di Moroder, Evita con Madonna protagonista (e anche lì qualche critica se l'era presa), lo splendido The Commitments, con un gruppo di ragazzi di Dublino che forma un band soul con alla voce quell' Andrew Strong che ha avuto una effimera carriera solista, Birdy con le musiche di Peter Gabriel, fino ad Angel Heart dal tema diabolico dove la musica non aveva un ruolo predominante, ma è senza alcun dubbio un ottimo film con un letteralmente diabolico DeNiro.
Come sempre accade, ognuno di noi ricorderà Alan per una o più delle sue pellicole in particolare alla quale è più legato, com'è giusto che sia.
Ma il saluto resta unanime.
Ciao Alan.

10 commenti:

  1. Il video musicale di Another brick in the wall è suo?
    Non sapevo che On my own fosse legata a Saranno famosi.
    Angel Heart è in lista da un pezzo tra i film che vorrei vedere.
    Evita forse è l’unico film dove qualcuno sia riuscito a far recitare decentemente Madonna.
    Ho sentito ieri in Tv della sua morte , mi spiace.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, Alan non ha diretto anche il videoclip. In Saranno Famosi la cantava Irene Cara come anche altre canzoni. Sempre lieti di averti qui, Max😀

      Elimina
  2. Concordo con Max sul fatto che in Evita per la prima (e unica) volta ho visto Madonna recitare bene, oltre a cantare come sempre molto bene (Don't Cry for me Argentina è un classico per chi come me è appassionato di musical). Ho visto anche Birdy molto tempo fa, non lo ricordo bene ma mi era piaciuto tantissimo. Grazie di questo ricordo Bobby.

    RispondiElimina
  3. “The Commitments” ha dato fuoco alla mia passione per tutto quello che è Irlandese. “The Wall” ha gettato legna secca, tra le fiamme del mio amore per i Pink Floyd e il loro disco che mi smuove più roba nelle budella in assoluto. “Fuga di mezzanotte” ha alimentato la mia ansia per i film carcerari, e questo solo per citare tre film a caso di Alan Parker. Un'altra brutta perdita in questo 2020. Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La scena dei provini in The Commitments è micidiale😀 come è suggestiva A Whiter Shade Of Pale suonata sull' organo della chiesa☺

      Elimina
  4. A Whiter Shade of Pale suonata con l’organo!!!
    Non si finisce mai di conoscere qualcosa di nuovo leggendo il tuo blog...mitica ( la versione italiana non mi piace molto) interpretata da Annie Lennox.
    Adesso devo cercarla su YouTube sta versione..a Capella ( nel senso che è suonata in Chiesa🤣)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spezzone del film su youtube c'è, ma guardati tutto il film che ne vale la pena, dai😀

      Elimina
  5. Mi toccherà riguardare presto Angel Heart!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Louis Cyphre e le sue unghie meritano sempre...☺

      Elimina

ADDIO A FRANCA VALERI

 Aveva appena festeggiato i suoi 100 anni, e purtroppo da un paio di giorni ci ha lasciati anche Franca Valeri, attrice di teatro, ma anche ...