martedì 6 ottobre 2020

THE WALKING DEAD - WORLD BEYOND (NON FINIRÀ MAI?)

 The Walking Dead ormai è risaputo che ha perduto ascolti come un colapasta che cerchi di riempire d'acqua, per cui è arrivato tempo fa in soccorso il prequel Fear The Walking Dead, verso il quale personalmente non sono riuscito a provare molto interesse.

Arriva adesso su Prime pure il sequel tutto virato su ragazzini che vanno alla ricerca del padre scomparso, tanto per dare un tono alla Stranger Things o It, o ancora, per i più nostalgici, i Goonies,

ma una domanda viene spontanea... ne avevamo davvero bisogno? Noi probabilmente no, vista la noia che ha pervaso il primo episodio, ma probabilmente la AMC cerca in questo modo di risollevare le sorti di una saga ormai stanca cercando di acchiappare il pubblico teen. Perché è questo che mi è sembrato: un Teen Walking Dead (mi si perdoni il gioco di parole The/Teen). Ora, secondo la politica di distribuzione di Prime, ogni venerdì arriverà un nuovo episodio, ma onestamente non sono sicuro di avere dentro di me tutta quella curiosità che mi dovrebbe spingere ad affezionarmi ad una serie così, che comunque ha già la previsione dichiarata di concludersi dopo due stagioni.

8 commenti:

  1. Ho visto questa serie su Amazon Prime ma con i "Camminamorti" ho chiuso tempo fa, anche il fumetto è finito quindi ti ringrazio per il post, hai assecondato la mia curiosità senza farmi ricadere nella trappola della serie più noiosa di sempre. Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E se ti dico che è già noiosa dal primo episodio...

      Elimina
  2. Ho visto anch'io che è su Prime..non so, anche se sono d'accordo con la politica di Prime "una puntata alla settimana come una volta", questa non mi attira troppo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto sommato ci sta di fare uscire un episodio alla volta, sennò allora fai un luuuuungo film. La serialità aveva questo scopo una volta.

      Elimina
  3. Cercano di sfruttare un brand che forse ha ancora qualcosa da dire ma solo per un motivo: d'ora in poi qualunque storia di zombie fai, pagherà il confronto con questo titolo.
    Tanto meglio, allora, FARE questo titolo. Con altre storie.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma gli zombie di The Walking Dead devono comunque la loro esistenza a Romero. Purtroppo la serie ha cominciato a rinchiudersi su se stessa quando da horror è diventata una storia di fazioni che vogliono comandare e dominare sui più deboli. E anche il cambiamento di Michonne secondo me ha influito molto. Le ultime stagioni io le ho saltate completamente. Credo di essere rimasto alla morte di Carl, il figlio di Rick.

      Elimina
  4. Incredibile come ci sia ancora qualcuno che non si sia stufato di una serie che gira sempre intorno alla medesima idea da più di un decennio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che la AMC sta letteralmente raschiando il fondo del barile😂😂😂. Avevo sentito dire che era quasi in bancarotta...

      Elimina

NOMADLAND E MINARI: DUE PREMI OSCAR 2021 STRANAMENTE COLLEGATI DALLA MUSICA

 Eccomi qui dopo la visione dei due film che hanno portato a casa l'Oscar nell'edizione più recente della manifestazione: Nomadland ...