martedì 29 dicembre 2020

10 GIORNI CON BABBO NATALE: NON IL SOLITO CINEPANETTONE

 Di solito i film italiani sul Natale come quelli di DE SICA E BOLDI vengono definiti cinepanettoni con una "lieve" accezione dispregiativa, e aggiungo: con tutte le ragioni.


In questo nuovo incontro natalizio tra Fabio De Luigi e Diego Abatantuono, come era accaduto qualche anno fa, invece ci si diverte davvero, o perlomeno io ridevo come un cretino e ora  mi succederà sempre ogni volta che sentirò dire "Stoccolma!!!". Infatti specialmente l'ex Terrunciello/Attila ha dei momenti davvero esilaranti nella parte di quel Babbo Natale che fino alla fine non si sa se sia quello vero o no. Anche il resto del cast fa la sua figura naturalmente, e poco importa se Fabio è sempre uguale a sé stesso; il personaggio funziona dai tempi di Mai Dire Goal, perciò perché cambiarlo rischiando di finire come i colleghi Aldo Giovanni e Giacomo che dopo Chiedimi Se Sono Felice (secondo me il loro lavoro migliore che mi rimetto a guardare ogni volta che passa in tv) si sono avventurati in film ben poco fortunati dopo i fulminanti esordi?  Insomma è un prodotto perfetto per questi giorni quindi, ed è su Prime.

2 commenti:

  1. Bene, a dimostrazione che di commedie natalizie italiane se ne possono fare ancora, senza rutti e battutacce imbarazzanti...^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa che invece sarà di sicuro quell' altro film su Marte... rutti e battutacce😂😂😂

      Elimina

NOMADLAND E MINARI: DUE PREMI OSCAR 2021 STRANAMENTE COLLEGATI DALLA MUSICA

 Eccomi qui dopo la visione dei due film che hanno portato a casa l'Oscar nell'edizione più recente della manifestazione: Nomadland ...