sabato 19 dicembre 2020

PAT BENATAR - LOVE IS A BATTLEFIELD, UN MINIFILM RACCHIUSO IN UN VIDEOCLIP MUSICALE

 Qualche giorno fa, parlando del nuovo disco di DAVID GUETTA FT. SIA, ho citato anche Pat Benatar, e la canzone in particolare a cui mi riferivo è questa LOVE IS A BATTLEFIELD,


del 1983, un piccolo capolavoro inedito inserito nel suo album live come si usava fare (esempio: Wild Boys in Arena dei Duran Duran) e la cosa più particolare di questa canzone è che il videoclip è un vero e proprio minifilm con parti recitate e inserti musicali che allungano un po' la versione ufficiale della canzone. Sarà il primo videoclip della storia ad essere realizzato in questo modo e Thriller di Landis, che lo supererà in lunghezza e produzione faraonica, arriverà solo poco più avanti. Qui Pat interpreta una ragazza ribelle che dopo l'ennesimo litigio col padre scappa di casa mentre lui le urla dietro di non provare mai più a tornare. Com'è come non è, finisce a lavorare in un night club

dove il capo maltratta le ballerine (o entreneuses, dai) a suo piacimento finché la Pat si incazza e scatena una vera e propria rivoluzione contro di lui a suon di tette danzanti (è così davvero).

Nota stilosa: il capello corto di Pat ha segnato per un po' una moda controcorrente in quella decade tutta matta prima che tutte si cotonassero tipo Melanie Griffith e Joan Cusack in UNA DONNA IN CARRIERA.

8 commenti:

  1. Me lo ricordo bene questo! Anche se confesso che non ho mai amato Pat Benatar, però guardavo lo stesso questo video proprio perchè è così ben fatto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le sue canzoni non sono mai state molto popolari in Italia. Negli States invece si. Se spulci nei suoi dischi trovi anche tante cover tipo Wuthering Heights di Kate Bush (la fa meravigliosamente) e Helter Skelter dei Beatles.

      Elimina
  2. Che ricordi che mi hai fatto venire! Certo che c'era ilperiodo dei padri padroni nei video,non c'era anche Madonna con Papa don't preach?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si e il papà di Madonna era Danny Aiello, però mi dava l'impressione di un burbero buono tutto sommato. E poi c'era il Wrestler che interpretava il papà di Cyndi Lauper in Girls Just Want To Have Fun e le diceva "What You Gonna Do With Your Life".

      Elimina
  3. Stupendo video e stupenda canzone, tipicamente anni 80 con quella batteria così secca e carica.
    Bellissima.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello stile di drumming che ritrovato proprio nel brano di David Guetta & Sia.

      Elimina
  4. Il balletto era il prototipo della coreografia che hanno fatto per Thriller?
    Imbarazzante.
    Però quegli anni la’funzionava.
    La Benetar fa parte di quelle cantanti che so che ci sono state negli anni 80 ma non ricordo manco una sua canzone.
    Ne la voce.
    Ma conosco il viso.
    L’attore che fa suo padre nel video assomiglia a Conte.
    😂

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti thriller il video sarebbe arrivato poco tempo dopo Quindi ci sta che la coreografia assomigli

      Elimina

NOMADLAND E MINARI: DUE PREMI OSCAR 2021 STRANAMENTE COLLEGATI DALLA MUSICA

 Eccomi qui dopo la visione dei due film che hanno portato a casa l'Oscar nell'edizione più recente della manifestazione: Nomadland ...