martedì 27 febbraio 2024

DOC - NELLE TUE MANI: HO VISTO DI MOLTO PEGGIO IN TV

 Confesso che avevo saltato a pié pari Doc - Nelle Tue Mani all'epoca della sua prima messa in onda nel 2020 perché non sopportavo la pochezza di certe fiction italiane pretenziose e recitate pure male.


Invece, spinto dal gran parlare che se ne fa in giro, grazie a Raiplay ho cominciato la prima stagione e mi sono dovuto ricredere perché tutto sommato si tratta di un prodotto con una cura maggiore della media e lo si vede già dopo le prime scene in cui Luca Argentero, ex Grande Fratello che è riuscito a far dimenticare quella roba che all'inizio poteva anche essere interessante, ma ora è diventata un trash assoluto, qui interpreta il primario di un ospedale milanese, durissimo con i pazienti e i suoi sottoposti, cinico come, anzi peggio di un Doctor House. 
Il tutto parte da una vicenda di cronaca vera in cui un medico era stato aggredito da un paziente e qui il professor Andrea Fanti (Argentero appunto) si becca una pallottola nel cranio con tale modalità, il che gli provoca una grave amnesia che gli cancella i dodici anni più recenti della sua vita, comprese la separazione dalla moglie e la morte del figlio. 
Ogni volta poi, in parallelo con i continui tentativi di Andrea di recuperare la sua vita e capire certe cose non chiare, il che si svolge seguendo una trama orizzontale, c'è la classica trama verticale con il caso da studiare, spesso anche più di uno, esattamente come nelle serie tv americane tipo anche The Good Doctor, e che si conclude nel minutaggio dell'episodio. 
Tutto bene se non per la solita fastidiosa recitazione all'italiana sommessa, borbottata, biascicata di alcuni attori (a volte anche Argent ero lo fa eh...) che più di una volta mi hanno fatto fare rewind per capire cosa diavolo avessero detto. 
E no... 
Non sono il dottor Fanti, ma posso dire che non ho bisogno di una visita audiometrica, no... 

4 commenti:

  1. Mia moglie è una fan assoluta della serie.
    Ma non si può avere tutto dalla vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E magari dovete lottare per il telecomando... Storie di ordinaria amministrazione 😊

      Elimina
    2. Spesso se lo vede su Raiplay mentre io partita di calcio sull'altro televisore.. ;)

      Elimina

Non c'è moderazione per i commenti perché sono un'anima candida e mi fido.
Chi spamma invece non è gradito per cui occhio!
Tengo sempre pronto il blaster.

STAI CON ME OGGI? GLIELO DÒ IO L'OSCAR A BILLY CRYSTAL

 Billy Crystal nella sua lunga carriera non ha mai preso un Oscar, ma solo un EMA per  TERAPIA E PALLOTTOLE diviso con Robert DeNiro come c...