sabato 24 febbraio 2024

BILLY JOEL - TURN THE LIGHTS BACK ON: CI SEI MANCATO MOLTISSIMO, PIANO MAN

 Si fa un gran parlare di regolamentazione dell'intelligenza artificiale, sia di quella che scrive articoli per giornalisti pigri che di quella che crea foto inesistenti magari con celebrità messe in situazioni imbarazzanti (era famosa quella con Donald Trump arrestato in malo modo dalla polizia) per non dire addirittura porno.


E in mezzo a tutto questo bailamme, invece di tante regole buttate lì, ci voleva semplicemente un piano man d'annata come Billy Joel per dare una ridimensionata a tutto ciò e dimostrare che anche uno strumento come il deepfake, usato nel cinema, ma anche in situazioni dove vuoi far fare cose turpi ad una persona usando la sua immagine, diventa il vero artefice di un capolavoro come il videoclip di TURN THE LIGHTS BACK ON, la sua nuova canzone che appena l'ho ascoltata qualche giorno fa mentre facevo jogging con la radio in cuffia, mi sono ritrovato negli anni 80 con body e scaldamuscoli...

Oddio no, che brutta immagine dai... 
Però quel momento di flashback l'ho avuto davvero e poi con comodo ho guardato il videoclip su YouTube dove, grazie all'aiuto dell'intelligenza artificiale, Billy canta e suona al piano la canzone con l'aspetto che aveva fin dal suo primo disco, con quella testata di capelli afro, e man mano che scorre la canzone lo vediamo sempre più maturo fino alla versione 2024 dove tutti quei capelli se ne sono andati, ma la voce, dio che voce, è sempre esattamente quella che riesce a ricordare anche un Elton John al suo meglio con le corde vocali non ancora provate dai problemi che ha avuto. 
Canzone che, sempre nell'apertura del videoclip, si ricollega all'ultimo album pop di inediti inciso da Billy che risale al 1993 ed era River Of Dreams girando la pagina dell'ultima canzone della tracklist, disco quello seguito poi da un periodo in cui ha esplorato la musica classica (d'altronde un artista deve essere libero di fare quello che sente di fare) e pubblicato solo raccolte o dischi dal vivo, perché comunque ha continuato a suonare una volta al mese come resident al Madison Square Garden, per cui stavolta si tratta di un ritorno veramente dal passato che farà felici tutti i suoi fans dopo tanto tempo. 
Si, questo è il mio disco del sabato e non ne aggiungo altri perché merita davvero un post tutto per sé dato che questa musica ha smosso dei veri sentimenti in una canaglia come il sottoscritto. 

4 commenti:

  1. Mai sentito 🙄
    Della mia conoscenza della musica o meglio ignoranza credo di averti già parlato.
    Ma come si dice....c'è sempre una prima volta! Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora ti consiglio una bella retrospettiva su Billy Joel e scoprirai perle con Honesty, Just The Way You Are e My Life.
      Su YouTube trovi tutto di lui

      Elimina
  2. Pezzi che conosco già dal titolo. È proprio questo indicato da te che non conoscevo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è appena uscito dopo tanto tempo che Billy non pubblicava un nuovo disco inedito

      Elimina

Non c'è moderazione per i commenti perché sono un'anima candida e mi fido.
Chi spamma invece non è gradito per cui occhio!
Tengo sempre pronto il blaster.

STAI CON ME OGGI? GLIELO DÒ IO L'OSCAR A BILLY CRYSTAL

 Billy Crystal nella sua lunga carriera non ha mai preso un Oscar, ma solo un EMA per  TERAPIA E PALLOTTOLE diviso con Robert DeNiro come c...