mercoledì 21 agosto 2019

FILM PROSSIMI VENTURI


Due titoli stanno creando fermento nel mondo cinefilo/musicale. Uno è ancora solo sulla carta, ma l' inizio delle riprese è previsto per il 2020 ed è il quarto episodio di Matrix, con Carrie Ann Moss e Keanu Reeves, alla cui produzione resta solo un/una Wachowsky (Lana). Non si sa ancora se Lawrence Fishburne e Hugo Weaving faranno parte del progetto e nemmeno altri nomi coinvolti. Speriamo solo che dopo i due noiosetti Reloaded e Revolutions, che hanno generato milioni di parodie (spassosissima questa

contenuta negli extra del dvd di ScaryMovie 3), si torni a qualcosa di dignitoso e innovativo come fu il primo episodio: per dire, lo vidi in homevideo ed ero convinto che il mio televisore avesse dei problemi al tubo catodico perché vedevo le immagini virate sul verde e non capivo perché... Finché non sono arrivato con Neo al mondo reale.
L'altro invece è già in lavorazione e si chiama Stardust, biopic su David Bowie interpretato dal cantautore e attore britannico/sudafricano Johnny Flynn.
In italia non è granché conosciuto ma all'estero su Netflix è uno dei protagonisti della serie Lovesick, il cui titolo originale all'inizio era Scrotal Recall (giuro!!!).
Ormai Bohemian Rhapsody ha aperto una strada e speriamo che la seguano in molti, poiché i biopic sulle star del rock coniugano perfettamente le mie due grandi passioni di cinema e musica. E tra poco riuscirò finalmente a vedere pure Rocketman...

2 commenti:

  1. Matrix 4?! Speriamo bene... 🤞🏻
    Purtroppo il secondo e il terzo non mi sono piaciuti affatto (per non dire di peggio 😁)

    Sarei proprio contento di vedere un bel biopic su David Bowie: anche a me come te piace tanto la coniugazione musica-cinema!!
    Rocketman appena possibile guardalo, a me è piaciuto davvero tanto!!

    RispondiElimina
  2. Tranquillo, Bowie arriva, ci stanno lavorando.

    RispondiElimina

SCONTRI STELLARI OLTRE LA TERZA DIMENSIONE, VISTO E RECENSITO DA MADAME VERDURIN

 Oggi passo nuovamente la parola ad un'ospite d'eccezione,  MADAME VERDURIN  che, tramite un gioco da lei indetto sul suo blog, da c...