lunedì 8 febbraio 2021

I FILM PIÙ BELLI CHE AVETE VISTO AVEVANO UN NOME: GIUSEPPE ROTUNNO

 Un altro pezzo del cinema vintage ci ha lasciato. Giuseppe Rotunno è morto infatti all'età di 97 anni


ed è stato direttore della fotografia di maestri del cinema come Luchino Visconti e Federico Fellini, ma anche Terry Gilliam. Con questi registi aveva realizzato capolavori del calibro di Il Gattopardo (gustatevi, oltre alla Cardinale, un giovanissimo Terence Hill),

Amarcord (con Ciccio Ingrassia sull'albero e una prorompente Magali Noel),

La Città Delle Donne (dove Mastroianni sembra finito in una puntata di STRYX), Il Casanova (fantasiosa rilettura del personaggio con Donald Sutherland),

Il Barone Di Münchausen dell'ex Monty Phyton, e via così. Tutti film che (per forza) dovete aver visto almeno una volta nella vita e che a me hanno lasciato davvero, ma davvero tanto. Sempre lui ha fotografato le scorribande temporali di Benigni e Troisi (Yesterday... Bom Bom) dopodiché sono fioccate le proposte di lavoro oltreoceano. Perché se un film è bello, lo è anche perché a guardarlo non ti massacri le retine. Cosa che tante volte le nuove leve non contano e ti fanno sadicamente sbirciare nel buio per tre quarti di film (come in quell' episodio del Trono Di Spade) e ne ho già parlato su queste pagine. 

Perciò addio e grazie, grazie di tutto Peppino☺

Nessun commento:

Posta un commento

SI VIVE UNA VOLTA SOLA... MA SOLA NEL SENSO DI "SOLA"?

 La "sola" è la fregatura che ti viene rifilata dal gaglioffo di turno con la chiara intenzione di turlupinarti. Al che, dopo aver...