domenica 1 agosto 2021

BLACK WIDOW CONTRO IL TOPO?

 Vabbé, ognuno può pensarla come crede, ma Scarlett Johansson che cita in giudizio la Disney per aver messo in streaming BLACK WIDOW a pochi giorni dall'uscita nelle sale, ma comunque a pagamento seppure ridotto rispetto al biglietto del cinema se lo si vede almeno in tre, mi sembra una mossa un pochino esagerata.

La motivazione della bella attrice è che in questo modo gli incassi sono più bassi del previsto e quindi è una grossa perdita per lei siccome il suo contratto è limitato solo agli incassi in sala. 
Si, lei che nel film ci ha messo anima e chiappe... 
Ma la Scarlett forse non ha considerato che, perlomeno in Italia, non tutte le città hanno riaperto le sale di proiezione, cosa magari a prima vista assurda, ma son scelte che posso capire perché difatti nemmeno io provo un gran piacere all'idea chiudermi in un cinema, mentre i (pochi) festival all'aperto mettono in programma ben altri film. 
Così la Disney si fa due conti in tasca e pensa: vuoi farmi perdere una gran fetta di pubblico se invece ho la possibilità di raggiungere tutti pure in casa? 
Ma anche no dai... 
Come si dice in questi casi? 
Meglio un topo oggi che una pantegana domani... 
O qualcosa del genere... 

4 commenti:

  1. Boa tarde. Espero que ela não sofra retaliação por isso. Gostaria de agradecer sua visita ao meu Blogger e gostaria de lhe convidar a ser um novo seguidor.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Olá. Fiz um tour no seu blog. Muito interessante desde que nunca estive no Brasil, uma terra totalmente desconhecida para mim.

      Elimina
  2. Guarda, al di là di tutto... non so tu, ma io do ragione alla Scarlett a prescindere ♥😅

    RispondiElimina

GLOBAL CITIZEN LIVE: 24 ORE DI SPETTACOLO

 Parola d'ordine: d ifendere il pianeta! Arrivano i Supereroi Marvel o DC? Ma vaaaa, lo si può fare anche con la musica, ed è quello che...