giovedì 4 luglio 2019

ADRIAN... IL RITORNO


Dopo la frettolosa chiusura anticipata del programma più imbarazzante del mondo, specialmente la serie animata così brutta che non si era mai vista prima, Piersilvio ci riprova e ripropone Celentano per la prossima collezione autunno/inverno, ma riveduto e corretto. Promette più presenza del molleggiato (abbastanza ex ormai) e una formula diversa del programma, a partire dal titolo che diventa "Adriano" e quasi sicuramente l'abolizione della parte animata dalla quale anche Milo Manara aveva preso le distanze, visti i risultati. Giusto per non far ricordare ai posteri un Celentano a fine carriera con una delle sue peggiori produzioni (ma se volete un prodotto cinematografico analogo potete gustarvi Joan Lui... agghiacciante). Boh, magari un'occhiata gliela si darà anche, ma per fortuna il panorama televisivo (in streaming) offre molto di meglio. 

9 commenti:

  1. No, non ce la posso fare XDXD
    Ho visto 10 minuti della prima puntata e già stavo male!

    RispondiElimina
  2. Concordo... Sono scoppiato a ridere alla scena del concerto con la rockstar che pareva Mirko dei Beehive e cantava i Negramaro (era proprio il pezzo originale, nemmeno coverizzato) e poi l'Adriano cartonizzato che fa sfracelli e conquista l'audience con una canzone orrenda (Vorrei Sapere)... robbadamatti

    RispondiElimina
  3. Non ho visto nulla, solo le pubblicità e il tam tam mediatico scatenato dalla (orribile?) trasmissione! Se avevo un po' di curiosità me l'hanno fatta passare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece mi son guardato le prime due puntate del cartoon proprio perché immaginavo che fosse una cosa così, dopo aver visto anni fa il famigerato Joan Lui in cui Adriano si presentava come un novello Gesù. Da sganasciarsi dall'inizio alla fine

      Elimina
    2. Ovviamente Joan Lui non voleva essere un film comico (e non lo era), ma il risultato era così ridicolo che non potevi che sbeffeggiarlo.

      Elimina
    3. So che ci sono diverse versioni di Joan Lui, o mi sbaglio?

      Elimina
    4. Non so io ne ho vista una e basta e pure avanza

      Elimina
    5. Ahahah lo stimi MOLTISSIMO

      Elimina
  4. Diciamo che finché è stato il Celentano cantante mi è piaciuto molto. Anche alcuni film sono stati molto divertenti come Bluff, Il Bisbetico Domato, Lui È Peggio Me con Pozzetto. È diventato irritante e ridicolo quando si è inventato di essere colui che guida il popolo a scoprire la verità, a scegliere cosa è giusto e cosa no, a discernere tra il bene e il male. No grazie, preferisco fare quelle scelte da solo. La cosa che mi stupisce è che ci sia gente che gli dà ancora credito, vedi Piersilvio. Ma saranno storie di contratti miliardari, va a sapere cosa ci sarà sotto.

    RispondiElimina

SI VIVE UNA VOLTA SOLA... MA SOLA NEL SENSO DI "SOLA"?

 La "sola" è la fregatura che ti viene rifilata dal gaglioffo di turno con la chiara intenzione di turlupinarti. Al che, dopo aver...