lunedì 22 aprile 2024

C'È QUALCOSA DI GRANDE FRA DI NOI... UN FUTURO KOLOSSAL

 60 anni fa, il 22 aprile del 1964, si stavano mettendo le basi della fantascienza, quella seria, non quella tamarra tipo quella all'italiana, perché Stanley Kubrick e Arthur C.Clarke si incontrano per la prima volta per parlare della sceneggiatura dello sbarco sulla luna... Haha, dai che scherzo (io si, ma molti non scherzano per niente).


Era 2001: Odissea Nello Spazio l'argomento del giorno fra i due (ma quanto era bello il poster originale, eh?), film che uscirà 4 anni dopo per la METRO-GOLDWIN-MAYER, casa di produzione che, come ho raccontato pochi giorni fa, ha appena compiuto un secolo, e pellicola ispirata al racconto breve del 1958 La Sentinella di Clarke, ma nel senso che è giusto un embrione, un'idea e tutto il resto è arrivato dopo. 
Lo stesso scrittore diceva a proposito che la proporzione fra il racconto e il film era la stessa che ci poteva essere fra una ghianda e una quercia.

Fatto sta che l'intesa fra i due aveva funzionato perfettamente e il risultato lo abbiamo visto poi anche con un seguito niente male (quello vero e non il FAKE che comunque di per sé era un bel film) non più diretto da Stanley e che era 2010 L'Anno Del Contatto dove tornava Keir Dullea (Bowman in 2001) e fra gli altri c'era anche una giovane Helen Mirren con capello corto sbarazzino.

Kubrick poi non sarebbe più tornato sullo stesso tema perché lui era fatto così, cioè amava ogni volta scoprire un percorso nuovo, un argomento per lui inedito e ogni volta è riuscito a sorprenderci fino alla fine con Eyes Wide Shut.
Così si fa.
P. S.
Comunque prima scherzavo, si, ma la faccenda del finto allunaggio ha ispirato il bellissimo Capricorn One che ho citato di recente per la scomparsa di O.J. SIMPSON, e il divertente MOONWALKERS dove c'è proprio un finissimo Stanley fasullo.

Nessun commento:

Posta un commento

Non c'è moderazione per i commenti perché sono un'anima candida e mi fido.
Chi spamma invece non è gradito per cui occhio!
Tengo sempre pronto il blaster.

CINEMA, DISCOTECA E GIORNALISMO IN LUTTO

 Anche oggi purtroppo ci sono degli addii in campi e situazioni molto diverse, partendo, per esempio con Dabney Coleman, 92 anni e attore st...