lunedì 22 giugno 2020

40 ANNI DI THE BLUES BROTHERS



Uno di quei film che all'uscita non attirano frotte di pubblico in sala (forse anche per i due loschi figuri che campeggiano sulla locandina "vestiti da beccamorti", come vengono definiti nella pellicola), ma negli anni questo di John Landis è diventato senza dubbio uno dei cult per eccellenza dove musica e immagini vivono in simbiosi come non mai.
Oltre ai due protagonisti, John Belushi e Dan Aykroyd (ormai lontanissimo dalla fisicità di quel 1980), è impressionante la parata di stelle della musica black: Aretha Franklyn, Cab Calloway, Ray Charles, James Brown, John Lee Hooker (tutti ormai scomparsi), nonché la "Band" con i migliori professionisti del blues (anche qui qualcuno ci ha lasciati, purtroppo).
E non dimentichiamo Carrie Fisher gentilmente dotata di bazooka.
Record di auto fracassate e di minutaggio (per l'epoca) perché sono quasi due ore e mezza di film che ti passa che è un piacere.
Altro che certi mattoni che durano 90 minuti e ti sembrano il doppio...
No, del sequel non ne parliamo perché non esiste... dai...
Piuttosto è arrivato il momento di andare in scena.
E quindi... cominciamo lo show!!!

8 commenti:

  1. Che dire, non solo è un capolavoro di arte musicale e umorismo ma un vero classico di famiglia. Ancora oggi quando devo incontrare le suore della scuola sono un po' divertita e un po' terrorizzata... Grazie Bobby, è sempre bello sentirne parlare!

    RispondiElimina
  2. Eheh, capolavoro :)
    Vero, vero: record di auto distrutte!!

    Moz-

    RispondiElimina
  3. "Io odio i nazisti dell'Illinois" (cit.). Ho una serie di compleanno da festeggiare dalle mie parti, questo è uno di quelli, film della vita oltre che capolavoro. Ammiro la tua capacità di essere stringato, io non ne sono capace, figuriamoci per un film così ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, in effetti avrei potuto parlare di mille cose legate al film, tipo il cameo di Steven Spielberg, ma credo che ormai siano talmente risapute che non serve nemmeno nominarle😀

      Elimina
  4. Conosciuto un capodanno di tanti, tanti anni fa, è un film che mai mi stancherei di vedere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che il l'ho visto a metà anni 80 al cinema parrocchiale che ha fatto una rassegna di film top del genere di questo.

      Elimina

GLOBAL CITIZEN LIVE: 24 ORE DI SPETTACOLO

 Parola d'ordine: d ifendere il pianeta! Arrivano i Supereroi Marvel o DC? Ma vaaaa, lo si può fare anche con la musica, ed è quello che...