giovedì 19 novembre 2020

PLEASANTVILLE, QUEL FILM CHE NON PENSAVI FOSSE COSÌ FIGO E INVECE LO È... MA TANTO!!!

 Due ragazzi vengono risucchiati nella soap opera che stanno seguendo in TV e sono costretti a diventarne i protagonisti ritrovandosi così pure loro in bianco e nero e in un mondo anni 50 ma tutto finto come è quello della fiction televisiva.


E pensare che per molto tempo l'avevo evitato perché non sapevo di cosa parlasse pensando ad una commedia romantica zuccherosa e invece quel giorno che mi son deciso a guardarlo sto film del 1998, ho scoperto che assolutamente non è così: è tutt'altro, è fantacinema e anzi a un certo punto diventa anche molto intrigante quando, grazie ai due intrusi, i personaggi della soap opera scoprono certi piaceri non previsti dalla sceneggiatura.


E bisogna proprio dire che Tobey "Spiderman" Maguire e Reese "Legally Blonde" Witherspoon (forte la sua battuta sul reggiseno) coi loro due caratteri decisamente contrapposti, sono assolutamente perfetti per un ruolo del genere. Piccola curiosità: mentre guardavo il film pensavo insistentemente a Zemeckis perché ci, ritrovavo molti elementi dei suoi film, ma invece la pellicola è diretta da Gary Ross mooolto prima che si dedicasse a quel plagio di Battle Royale che è HUNGER GAMES e di cui ho già parlato ampiamente (male) da queste parti.

6 commenti:

  1. Lo ricordo molto divertente e anche con un velo di amarezza mica male, sottovalutato direi ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti. Ma probabilmente molti avranno pensato come pensavo io prima di vederlo🤔

      Elimina
  2. Non lo vedo da anni e anni ma mi era piaciuto tantissimo. Molto particolare e con dei bravi attori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si e c'è anche quel Don Knotts che mi fa morire dal ridere solo a vederlo😀

      Elimina
  3. Anche io l'ho visto e mi è piaciuto più di quanto pensassi, soprattutto grazie all'ottimo cast. E la trovata dell'uso del colore è molto bella. Pollice alto al film e a te per averlo ricordato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco allora non sono l'unico che è rimasto piacevolmente sorpreso😀

      Elimina

GLI STATUS QUO PERDONO IL LORO BASSISTA E FONDATORE

 Chi non conosce e chi non ha ballato quella canzone, forse la più salterella del mondo, cioè quella che porta il titolo di  WHATEVER YOU WA...