venerdì 26 aprile 2019

GIORGIA LAUDA - DOLCISSIMO

Oggi un disco veramente trash.
Ho già parlato in un altro post (quello su Sarah Brightman) di un programma fine anni 70 condotto da Jocelyn su Telemontecarlo, Un Peu D'Amour ecc ecc... era il titolo e il nostro amico si divertiva a mettere anche musica strana, ma strana tanto. Tra i dischi veramente insoliti che proponeva, c'era anche questo di Giorgia Lauda che, come era accaduto per Sarah Brightman & The Hot Gossip, mi era entrato in testa in qualche maniera subdola (quel maledetto francese cosa non si inventava!!!) e li avevo acquistati entrambi. Giorgia, siciliana, cantava con una voce terribilmente rauca al limite del growling (che ancora non esisteva nel 1979), sgradevolissima, trash appunto, ma il pezzo dance aveva qualcosa che entrava in testa come quel campanello din don dan citato nel testo. Ovviamente nessun successo per lei che, dopo qualche anno, si trasferisce in Germania, cambia totalmente impostazione vocale, cioè comincia a cantare pulita, toglie il cognome restando Giorgia, e sforna alcuni singoli principalmente dance, in tedesco sul lato A e in italiano sul lato B, tra cui una cover di Only You degli Yazoo che ovviamente si intitola Solo Tu. Tutto bene (dai teutonici) finché non arriva un'altra Giorgia (Todrani) che, armata di Torpedine (Michele) e urlando "Ne Resterà Solo Una!!!", la sfiderà in un duello all'ultima song, condannandola all'oblio eterno...
Ok, il finale della storia è puro frutto di fantasia, ma il resto è tutto vero e il top sarebbe rivederla nella prossima edizione di Ora O Mai Più di Amadeus... E per tutti i curiosi ecco il link

9 commenti:

  1. Bobby, non c'entra niente ma a proposito di roba pop "strana": chi era quella cantante che sembrava una astronauta (o un aliena)?? Adesso su due piedi non so darti una indicazione più precisa...cantava in inglese ma non so se era italiana oppure no 🤔🤔 aveva i 45 giri mio cugino più grande e mi colpirono i suoni da piccolo...o forse erano i cartoni di robottoni che mi condizionavano!
    Premetto: io sono dell'83 e questa cantante so per certo che era degli anni 70...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse Dee D. JACKSON con Automatic Lover e Meteor Man

      Elimina
    2. Siii è vero!! Adesso che lo vedo scritto il nome mi ricordo!!! 😃

      Elimina
    3. Ho fatto fresco fresco un post. Grazie per il suggerimento.

      Elimina
    4. Ma vai, grande! Vado a leggerlo subito!! 👍👍👍

      Elimina
  2. Ma perchè "Trash"? lo stile non era molto diverso da tanti altri che hanno avuto successo a San Remo, anche a me lo stile non piaceva così come non mi piacevano i vari Albano e Romina, Ricchi e Poveri, Toto Cutugno, ecc. che pure hanno avuto successo... allora come definiresti "il ballo del quà quà"? insomma ho sentito di peggio... comunque io ho nostalgia di quei tempi. Se vi interessa ho messo in vendita su Discogs un 45 giri in tedesco con la dedica di Giorgia!!!!!! Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intanto complimenti per aver ripescato un post con un anno e mezzo sulla schiena😀. Beh trash perché non è esattamente la voce più melodiosa del mondo quella di Giorgia Lauda. Nonostante ciò io quel 45 giri me lo sono comprato all'epoca (trovato a 1000 lire in un negozio che svendeva dischi rimasti lì) e mi è sempre piaciuto un sacco. Probabilmente ora so di non essere il solo che ha apprezzato questo 45 giri😀.

      Elimina
  3. Dee D. Jackson? Trash ma come mi arrapava con quelle tute spaziali (avevo 14 anni)!

    RispondiElimina

SI VIVE UNA VOLTA SOLA... MA SOLA NEL SENSO DI "SOLA"?

 La "sola" è la fregatura che ti viene rifilata dal gaglioffo di turno con la chiara intenzione di turlupinarti. Al che, dopo aver...