martedì 14 gennaio 2020

CASPER - QUANDO BILL SEMBRA ROBIN (E BATMAN NON C'ENTRA)


Rivisto in tv per caso sotto le festività natalizie mi ha fatto quell'identico effetto di molti anni fa. Cioè che il ruolo del padre, qui interpretato da Bill Pullmann, fosse stato scritto per Robin Williams.
Non è solo per la voce italiana che era di Carlo Valli come per Williams, ma era anche la recitazione fisica che Bill faceva durante il film che mi ricordava da vicino le espressioni e la gestualità che aveva l'ex Mork.

Dai... 
La stessa strana sensazione mi è capitata in molti altri film in cui l'attore recita in modo tale che mi ricorda qualcun altro, per esempio Australia in cui la Kidman pareva Renée Zellwegger, rotondità a parte... 

Pareva a me... ad altri probabilmente no.
O forse devo solo smetterla di mangiare a stomaco vuoto...
(Cit. da Yellow Submarine che nessuno avrà colto)

2 commenti:

  1. In effetti in "Ritorno a Cold Mountain" Renée Zellwegger sembrava la Nicoletta Ragazzino più paffuta. Questo "Casper" lo avevo visto al cinema (storia vera) e poi mai più, solo per la presenza di Christina Ricci. Ancora oggi mi basta lei in nel cast per vedermi di tutto, anche quella roba dove stava ammanettata ad un termosifone. Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Christina ha sempre il suo bel perché... quel pizzico di goth che non guasta mai...

      Elimina

SCONTRI STELLARI OLTRE LA TERZA DIMENSIONE, VISTO E RECENSITO DA MADAME VERDURIN

 Oggi passo nuovamente la parola ad un'ospite d'eccezione,  MADAME VERDURIN  che, tramite un gioco da lei indetto sul suo blog, da c...