giovedì 8 aprile 2021

L.O.L. CHI RIDE È FUORI (E SI RIDE UN SACCO)

 Si discuteva amabilmente pochi giorni fa da SOFASOPHIA su quale piattaforma fosse meglio tra Netflix e Prime, e per entrambe dai commenti si può capire che soddisfano un po'tutti, con Netflix forse un pochino più all'avanguardia su serie tv destinate a diventare dei piccoli cult (BRIDGERTON, per dire...).


Ma è di questi giorni un vero e proprio colpo grosso

(nooo non "quel" Colpo Grosso) della piattaforma di Amazon che ha realizzato un reality show basato su un format giapponese, dove dei comici stanno in una stanza per 6 ore e devono cercare di indurre gli altri a ridere con gag e battute, perché chi ride viene eliminato. Ci sono momenti davvero esilaranti che fanno fuori in breve alcuni dei partecipanti che sono, fra gli altri: Elio, Pintus, Frank Matano, The Jackal, Lillo, Caterina Guzzanti, Katia Follesa. Conduce Fedez con il supporto morale di Mara Maionchi che sta al suo fianco in sala controllo a sghignazzare come sa fare lei. Da oggi sono disponibili anche le ultime due puntate dello show. Finalmente un po' di tv che diverte davvero dopo certi programmi imbarazzanti sulla Rai (Carlucci e Ventura, non vi fischiano le orecchie?). Il titolo L.O.L. (Last One Laughing) è lo stesso di una serie di sketches di produzione canadese dove dei comici interpretavano diversi personaggi (come faceva la Premiata Ditta di Pino Insegno molto tempo fa) ma non ha nulla a che vedere con quella serie che andava in onda su Rai2 dopo il Tg serale. Per curiosità sono disponibili su Prime anche le edizioni dello show in versione australiana, condotta da (vabbeh... REBEL WILSON), messicana, francese e tedesca.

9 commenti:

  1. Appena visto il finale, è vero fa veramente ridere :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto un sacco di commenti negativi da un'altra parte. Non capisco il perché... sarò io di gusti troppo facili...

      Elimina
  2. Sai che mi era venuta voglia di vederlo? Spero sia una cosa un po' in stile Buona la Prima, che mi piaceva tanto! Ora mi hai convinto a fare una prova, grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, Buona La Prima era molto carino. Qui è diversa la situazione, ma alcuni dei comici hanno delle trovate davvero comiche (Lillo, per dire). Provalo dai.

      Elimina
  3. Sicuramente innovativo rispetto alle cose delle TV tradizionali, ma comunque un programma strutturato così (puntate con una linea orizzontale, non fini a se stesse) da 30 min, e solo sei, non sarebbero spendibili se non in questa soluzione streaming.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh ormai tutta la tv sta diventando in streaming. Io pure i programmi Rai me li guardo su Raiplay quando mi pare e senza pubblicità.

      Elimina
  4. Ho visto la prima puntata, per ora non posso dirmi entusiasta: se ci fossero stati i comici di Zelig il programma non sarebbe durato 6 minuti! Però dai, vedrò cosa succede quando si scioglie il ghiaccio :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prima puntata, salvo qualche gag non è ancora decollata. Ok non è un capolavoro della comicità, ma i momenti divertenti io li ho trovati. Mai divertente come Scontri Stellari pero eh...

      Elimina
    2. Beh quello è inarrivabile! :D

      Elimina

RICOMINCIO DA TRE COMPIE 40 ANNI

 Ho un ricordo di Massimo Troisi con la tutina attilata nera insieme a Lello Arena ed Enzo DeCaro a Non Stop, varietà della Rai antesignano ...