venerdì 30 aprile 2021

QUIZ - MINISERIE PICCOLA PICCOLA, MA DA VEDERE

Quante volte abbiamo sospettato che dietro i telequiz ci sia qualche trucchetto e molte volte sono stati anche smascherati? Ne sa qualcosa chi seguiva Mike Bongiorno con la sua famosa concorrente dai bigliettini nascosti nel reggiseno. Una cosa simile è successa anche nel famoso gioco del Milionario che in Italia viene condotto da Gerry Scotti, ma il fattaccio è avvenuto nell'edizione britannica che poi è la prima che è stata ideata è portata in trasmissione. La storia è questa: il concorrente Charles Ingram, maggiore dell'esercito britannico, e sua moglie, presente tra il pubblico, vengono accusati di aver trovato un modo per suggerirsi le risposte esatte tramite dei colpi di tosse.

Ora, com'è andata la vicenda è storia arcinota, ma non voglio spoilerare troppo nel caso qualcuno non la conoscesse ancora. Se volete, dopo aver visto la microserie di soli 3 episodi disponibile su TimVision, potete confrontarla con il VIDEO ORIGINALE


preso dalla trasmissione. La cosa che salta all'occhio è quanto Michael Sheen sia riuscito a diventare identico al presentatore originale Chris Tarrant.

Ma d'altronde quando si parla di MICHAEL siamo sempre su alti livelli di immedesimazione.

4 commenti:

  1. Sinceramente non conosco il fattaccio ma la serie mi ispira molto, soprattutto perché trovo Michael Sheen molto bravo. Grazie del suggerimento! Però non dirmi così di Gerry Scotti, mi fai piangere... :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma del buon Gerry non ho detto nulla di male.🤔 Anzi per me è uno dei migliori in tv.

      Elimina
  2. Non sapevo niente di questa storia. ma la moglie che in studio aiutava come faceva a sapere le risposte? non credo ci fossero smartphone all'epoca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho voluto spoilerare troppo, ma sono coinvolti anche il cognato e un altro concorrente. Guardala e capirai meglio.

      Elimina

SCONTRI STELLARI OLTRE LA TERZA DIMENSIONE, VISTO E RECENSITO DA MADAME VERDURIN

 Oggi passo nuovamente la parola ad un'ospite d'eccezione,  MADAME VERDURIN  che, tramite un gioco da lei indetto sul suo blog, da c...