domenica 11 aprile 2021

TAKAGI & KETRA FT. MENGONI E FRAH QUINTALE - VENERE E MARTE

 Marco Mengoni è riuscito più che bene a far dimenticare le sue origini da talent show (X-Factor), ed ha perso pure quell'aria antipatica e scocciata che teneva le prime volte che andava ospite nei programmi tv e proprio per quello mi stava un po'sulle balle. Ora non sarà certamente diventato la persona con cui vorrei esser sulla classica isola deserta, però da un po'di anni ogni sua canzone mi ritrovo ad averla in testa tipo anche tutto il giorno. Succedeva con Guerriero, L'Essenziale, Voglio, e succede anche con questa VENERE E MARTE

nata sotto la produzione di Takagi & Ketra, che sono anche i veri titolari effettivi del disco, quindi sotto i migliori auspici dato che i due stanno davvero monopolizzando il panorama musicale italiano grazie ad intuizioni geniali ed accattivanti. Nota curiosa della prima volta che l'ho ascoltata in radio, è che ho pensato come fosse bravo Marco a rappare la parte centrale del pezzo in stile trap, salvo poi scoprire in seguito poco dopo che non si trattava di Mengoni, ma di Frah Quintale che invece con quello stile ci gioca da sempre e che ha anche, guardacaso, una voce molto simile al nostro caro amico, per cui sono rimasto simpaticamente gabbato😀. Comunque è davvero una delle più belle canzoni che stanno passando in questo periodo. Complimenti a tutta la joint venture...

6 commenti:

  1. Ti giuro di aver letto Mangoni, degli Elii ed ero già pronto a gridare al capolavoro ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se era lui e faceva pure il balletto vestito fluo era il top😂😂😂

      Elimina
  2. No dai, Guerriero è più bella. Sei un romanticone....😂 Però questa mi sembra un po' banalotta come testo, vive l'Amour ma concetti un po' elementari, si poteva fare di meglio.

    Salutoni.😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccerto che so' romanticone... rocker, canaglia, ma pure romantico😀

      Elimina
  3. Oddio anche io ero convinta che la cantasse interamente lui! 🙊
    Comunque son contenta di non essere l'unica che lo considerava un po' un palo secco, mi ricorderò sempre dell'espressione vacua di quando lo hanno premiato al festival di Sanremo, davvero irritante! 😑

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahaha lieto di non essere il solo caduto nel tranello. Certo è bravissimo tecnicamente ma un po'più di simpatia non guasterebbe mai eh...

      Elimina

LUPIN (DANS L"OMBRE D"ARSENE): SECONDA STAGIONE PER FINTA

 Secondo la politica di Netflix con Lupin siamo alla seconda stagione, ma in realtà è sempre e solo  LA PRIMA che conclude i suoi 10 capito...