domenica 13 dicembre 2020

IL COVID SI PORTA VIA ALTRI DUE NOMI DEL CINEMA

 Il Covid continua a mietere vittime nel cinema e stavolta sono ben due in pochi giorni:


è toccato a Tommy Lister, ex wrestler conosciuto con il nome di Zeus, che ha lavorato con Tarantino in Jackie Brown e con Nolan nel Cavaliere Oscuro, in una piccola ma incisiva parte:


Tommy aveva 62 anni, mentre 59 ne aveva Kim Ki-Duk, il regista sudcoreano di Ferro 3 e La Samaritana, per citare due suoi titoli molto famosi, deceduto anche lui per le complicazioni dovute al Covid 19. Altro genere di cinema rispetto a quello di Tarantino e Nolan, sicuramente meno blockbuster, per cui meno popolare, ma pieno di contenuti che fanno pensare e discutere come sa fare il cinema orientale, anche quello di animazione che spesso erroneamente viene associato solo ai prodotti per l'infanzia mentre potrei citare decine di titoli di animazione nipponica che per i bambini non sono proprio e sono lontani anni luce dal "volemosebene" e "politicallycorrect" della Disney. Ma questo è un altro discorso che sarà il caso di approfondire un altra volta.

R.I.P. Tommy & Kim.

6 commenti:

  1. Senza nemmeno volendolo, giusto ieri mi sono rivisto un film con Tommy "Tiny" Lister, non so più cosa dire su questo 2020, spero solo finisca presto. Cheers

    RispondiElimina
  2. Anche io oggi ho parlato di Kim Ki Duk, un grande maestro, ci mancherà. Invece grazie per aver ricordato Tommy Lister, non lo conoscevo ma ora che mi hai ricordato quella scena (la migliore) del Cavaliere Oscuro ho capito perfettamente: un'altra grande perdita purtroppo.

    RispondiElimina
  3. Caspita. Del regista avevo saputo, ma di Zeus no!!

    Moz-

    RispondiElimina

SCONTRI STELLARI OLTRE LA TERZA DIMENSIONE, VISTO E RECENSITO DA MADAME VERDURIN

 Oggi passo nuovamente la parola ad un'ospite d'eccezione,  MADAME VERDURIN  che, tramite un gioco da lei indetto sul suo blog, da c...