sabato 28 marzo 2020

MUSICA IN 8D


Ecco una roba tutta matta che sta girando da un po' su youtube (in realtà già da un anno abbondante, ma adesso stando a casa te la mandano gli amici su whatsapp come se fosse l'ultimo ritrovato della musica, cioè canzoni famose remixate secondo quello che dovrebbe essere un innovativo modo di utilizzare la stereofonia (rigorosamente in cuffia) dando l'impressione che la musica stia arrivando da più parti della stanza e invece è un semplice uso del "panpot", uno dei tanti pomelli colorati (di solito giallo) presenti su ogni mixer, con l'aggiunta di eco, riverbero e simili.
Ecco due esempi:

In questo modo senti effettivamente passare il suono da destra a sinistra, ma alla fine della storia è solo quello, nessuna spazialità aggiunta a quella che era già prima un ottima canzone.
Eppure i commenti entusiasti si sprecano...
Poi ci sono quelli che separano le due tracce vocale e musicale e le fanno ondeggiare separatamente aumentando l'effetto e infatti lo chiamano 16D come questa Muffami Muffami:

Mah... proprio vero che basta poco per essere fatti fessi...
Per fortuna non si tratta di truffa perché è tutto gratuito sul tubo per chi vuole provare.
Come questa Firth Of Fifth dei Genesis con Peter (Pan-pot) Gabriel:

Ma in realtà non esiste ancora nessun disco inciso veramente con il sistema 8D, ma piuttosto esistono degli ottimi dischi stereo dove gli effetti in cuffia sono davvero una delizia e ti fanno girare la testa verso il suono come A Night At The Opera dei Queen:

qui sincronizzato perfettamente con immagini dal vivo della band.
Oppure questo brano tratto da The Final Cut dei PINK FLOYD, che non è un disco dei migliori della band in quanto era già allo sfascio, ma è inciso in "olofonia" e si sente eccome nel primo brano ambientato in una chiesa mentre vengono raccolti i soldi delle offerte:
Giusto per deliziare le orecchie in modo adeguato e non "panpottato".

6 commenti:

  1. Esatto, la gente in quarantena non ha niente da fare e ha scoperto queste cose... sono arrivate anche a me XD
    Praticamente è un dolby sorround musicale, ti avvolge.
    Già fatto, appunto, anche dai Queen...

    Moz-

    RispondiElimina
  2. Confermo, arrivate anche a me, gli effetti del troppo tempo libero ;-) Cheers

    RispondiElimina
  3. È arrivato pure a me l’Halleluja dei Pentatonix su un gruppo whatsapp e l’invito ad ascoltarla assolutamente con le cuffie .
    Tutte hanno applaudito l'esecuzione tipo essere dentro a un concerto , averli dietro le spalle che suonano ecc...
    Ci credo , il problema che ho con il mio telefonino è che non mi funzionano le cuffie, purtroppo 🤣

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho sentita con le cuffie e ti assicuro che è soltanto un uso del balance destro e sinistro. Nessun effetto di esserci "dentro". Ascolta The Prophet Song dei Queen e con quella avrai una vera immersione stereo senza bisogno di fasulli effetti 8D

      Elimina

Non c'è moderazione per i commenti perché sono un'anima candida e mi fido.
Chi spamma invece non è gradito per cui occhio!
Tengo sempre pronto il blaster.

STAI CON ME OGGI? GLIELO DÒ IO L'OSCAR A BILLY CRYSTAL

 Billy Crystal nella sua lunga carriera non ha mai preso un Oscar, ma solo un EMA per  TERAPIA E PALLOTTOLE diviso con Robert DeNiro come c...