lunedì 13 settembre 2021

FAST & FURIOUS 9 - THE FAST SAGA - ELETTROMAGNETI? SI NE ABBIAMO... LIMITI INVECE NESSUNO

 Eccheccosa si può dire del nono episodio di F&F (decimo se conti anche HOBBS & SHAW ) se non che rispetta in pieno la regola che ogni seguito deve essere piuppiuppiù del precedente anche a costo di sbragare nell'esagerazione più incredibile, impossibile, inammissibile?


Perché questo è... per 2 ore e passa di veicoli che sbadabam e patapum, dalla moto al grande mezzo militare,

contro ogni legge della fisica con elettromagneti, i veri grandi protagonisti del film, che attirano quello che ti fa comodo e nel modo come ti serve,


e contro anche le leggi della gravità tant'è che finiscono pure nello spazio con un'automobile, perché se c'è stata una Tesla non può farci un giro anche una Dodge Charger? 
E in un angolo della sala buia sono sicuro che c'era pure Tom Cruise che rosicava perché sta saga sta diventando più Mission Impossible della sua ed è stato battuto sul tempo con la conquista dello spazio (e oltre) da Vin Diesel che stavolta oltre alla sorella ha pure un fratello che più che a lui somiglia sputato a John Cena, e con il quale ha avuto un piccolo diverbio da ragazzi tipo sulla colpa di aver assassinato il padre durante una corsa Nascar, cose che succedono anche nelle migliori famiglie, e si ritrovano ora uno contro l'altro,

cane e gatto come Tomas Milian e Bud Spencer, solo che non si prendono solo a cazzotti, ma anche a sportellate e cannonate perché se fai le cose le fai in grande o niente. 
Charlize Theron torna a vestire i panni attillatissimi di Cipher con un nuovo taglio di capelli a scodella

che su di lei sta benissimo in ogni caso (pure rasata come Furiosa in Mad Max Fury Road) e si produce anche in un siparietto su Star Wars prendendo per i fondelli il "cattivello figlio di papà". 
Ci sono pure dei camei brevissimi, ma sorprendenti, e altri d'eccezione come Michael Rooker (pure qui), Cardi B che si toglie il passamontagna ed è impeccabilmente pettinatissima, mentre se lo faccio io ho i capelli come un carciofo, Helen Mirren che spiega due cosette a Vin su come si guida, e persino Jason Statham sui titoli di coda, il quale incontra un fantasma del passato (Han) che tanto fantasma non è dato che sta sulla locandina e per metà film agisce con la Toretto Family. 
Si, perché la famiglia viene citata più e più volte, e in questo caso è una famiglia molto allargata che si riunisce per il giorno del ringraziamento in quella casa del primo film con una sedia ancora vuota perché stanno aspettando che arrivi ancora un amico, il quale arriva poco dopo rombando su quella Nissan Skyline blu.

E lì un brividino l'ho sentito, lo ammetto... 

5 commenti:

  1. Bello l'omaggio alla fine a chi non c'è più... comunque abbastanza divertente, però la saga inizia anche ad essere un pò noiosa, e mancano ancora 2 capitoli alla fine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io li sto vedendo per forza d'inerzia, più che altro per quei camei e la sorpresa finale. Tutto il resto ormai è un gran casino😂😂😂

      Elimina
    2. E anzi mi son divertito molto di più con Hobbs & Shaw

      Elimina
  2. Non vedo l'ora di vederlo, io adoro F&F! Ormai con Han è un po' come con Pierino e il lupo, non ci crede più nessuno, ogni volta che muore... però lo rivedo sempre volentieri! Macchine (e carri armati, astronavi eccetera), wrestlers, magneti, che volere di più?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non oso immaginare dove andranno a parare coi già annunciati due seguiti...

      Elimina

Non c'è moderazione per i commenti perché sono un'anima candida e mi fido.
Chi spamma invece non è gradito per cui occhio!
Tengo sempre pronto il blaster.

DEL SENNO DI POI... SONO PIENI GLI ABISSI

 Risale ad un anno esatto fa quella tragedia sottomarina del Titan dove cinque persone hanno perso la vita sperando di andare ad esplorare i...