venerdì 22 marzo 2024

STORIE DI ORDINARIA EDITORIA

 30 anni fa esatti nasceva un nuovo quotidiano che, se paragonato alle serie tv e ai film per restare in tema con il blog, potrebbe essere definito uno spinoff de Il Giornale.


La testata infatti era diretta da Indro Montanelli che alla tenera età di 85 anni decise di distaccarsi dall'allora suo editore che all'epoca era Silvio Berlusconi, per via di divergenze di idee, opinioni, pressioni eccessive e soprattutto per l'ingresso in politica dell'imprenditore del Biscione con Forza Italia. 
Spinoff anche perché, oltre a Indro, molti dei giornalisti che lavoravano per Il Giornale scelsero di seguire il loro direttore in questa nuova avventura che prendeva il nome da un'omonima rivista nata nel 1908 che era La Voce. 
Il quotidiano era caratterizzato fra le altre cose, anche da fotomontaggi (che ancora non c'erano le tecnologie dei deepfake) in cui erano protagonisti i politici del momento, cosa che attirava sicuramente l'attenzione del pubblico, ma tuttavia non era una testata satirica.


Purtroppo gli alti costi di gestione e il calo delle vendite dopo un esordio invece molto promettente, portarono alla chiusura della testata poco più di un anno dopo.
Fatto sta che tuttora le vendite dei giornali cartacei sono in effetti sempre più in calo essendo preferite le versioni web delle testate, dato che siamo in un 2024 sempre più digitalizzato, ma bisogna fare sempre molta attenzione alla corsa affannosa alle notizie prima degli altri perché è facile incappare in dei "copia e incolla" fatti senza verificare le fonti e spesso portatori di figure barbine, o addirittura in articoli scritti dall'intelligenza artificiale che però forse abbiamo già imparato a sgamare poiché hanno sempre tutti un determinato stile sentenzioso e distaccato che cerca di imitare un articolo vero (per riconoscere foto sintetiche invece basta controllare bene certe simmetrie farlocche e, nel caso di persone, le mani che spesso appaiono con 4 o 6 dita), ma manca sempre il tocco di umanità dentro... 
O anche, se vogliamo, quel tocco di cretineria che al sottoscritto scappa sempre e grazie al quale, finora mi sento sempre pronto a sfidare qualsiasi A.I. a provare a copiarmi😜. 

Nessun commento:

Posta un commento

Non c'è moderazione per i commenti perché sono un'anima candida e mi fido.
Chi spamma invece non è gradito per cui occhio!
Tengo sempre pronto il blaster.

DEL SENNO DI POI... SONO PIENI GLI ABISSI

 Risale ad un anno esatto fa quella tragedia sottomarina del Titan dove cinque persone hanno perso la vita sperando di andare ad esplorare i...