lunedì 4 marzo 2024

IL CINEMA SERIO PERDE UN ALTRO REGISTA FAMOSO

 Ok, il 4 marzo è da tempo ricordato come il compleanno di Lucio Dalla, che in realtà non se n'è mai andato perché tuttora lo ascoltiamo ed escono nuovi dischi, e data sulla quale, per non farcela dimenticare, il cantautore ci aveva fatto su una canzone intitolata proprio così, ma siccome del simpatico musicista (occasionalmente anche attore) ne ho già parlato praticamente ad ogni ricorrenza, fra aneddoti e pubblicazioni rimasterizzate, oggi si parla di cinema in lutto per la morte di Paolo Taviani, fratello del già scomparso Vittorio con cui ha formato quella coppia registica degli anni 70/80 non esattamente da cinepanettone come potrebbe invece essere stata quella dei Vanzina.


Eleganza stilistica e impegno civile erano infatti le regole che facevano funzionare ogni loro film, da Padre Padrone a La Notte Di San Lorenzo (con quel poster originale qui sopra, così agghiacciante, ma dall'immagine iconica che nelle riedizioni è stata messa in secondo piano... ma perché?), passando per Good Morning Babilonia per entrare negli anni 90 fino al 2017 in cui arriverà il loro ultimo Una Questione Privata, tratto dal romanzo di Beppe Fenoglio. Da solo poi Paolo ha scritto e diretto nel 2022 Leonora Addio e se n'è andato di recente quando aveva raggiunto ormai i 92 anni

(qui sopra, senza berretto, col fratello Vittorio) e da questa galassia lontana lontana, caciarona, si, trash, si, ma amante del cinema sotto tutte le sue forme, non potevo non mandargli l'ultimo saluto. 
Di tutt'altra levatura invece è Iris Apfel, collezionista, arredatrice di interni e imprenditrice di ben 102 anni, ma, a dispetto dell'età, attivissima su Instagram con un ben nutrito numero di followers, e anche icona di stile nel mondo della moda per i suoi look decisamente sopra le righe, da fare invidia a Cristiano Malgioglio.

Addio Iris e Paolo. 

Nessun commento:

Posta un commento

Non c'è moderazione per i commenti perché sono un'anima candida e mi fido.
Chi spamma invece non è gradito per cui occhio!
Tengo sempre pronto il blaster.

DEL SENNO DI POI... SONO PIENI GLI ABISSI

 Risale ad un anno esatto fa quella tragedia sottomarina del Titan dove cinque persone hanno perso la vita sperando di andare ad esplorare i...