venerdì 29 marzo 2024

LA GIORNATA DEL PIANOFORTE SULL'OCEANO

 Oggi è la giornata internazionale del pianoforte che si festeggia il 29 marzo poiché è l'88esimo giorno dell'anno, esattamente come i tasti dello strumento che sono 88.


Ovviamente negli anni bisestili la data cade un giorno prima e in tale occasione fioriscono in tutto il mondo eventi a tema che magari, a seconda di quando cade la data ufficiale, vengono posticipati al venerdì o sabato per rendere la cosa più agevole al pubblico. 
Purtroppo è anche dei giorni scorsi la notizia della scomparsa di Maurizio Pollini ad 82 anni per problemi respiratori.

Pianista classico e direttore d'orchestra, ha sempre mantenuto il suo ruolo per cui non lo troverete mai nei credits di qualche artista come ospite nel suo disco. 
Dopo un triste, ma inevitabile addio poiché è il cerchio della vita, lo scorso Festival di Sanremo ha dato invece positività riportando Giovanni Allevi a suonare in pubblico dopo un brutto periodo in cui ha lottato contro una malattia che gli impediva di stare al piano.

E da tenutario di un blog dove la musica conta eccome, ma anche il cinema in egual misura, adempio al mio dovere in questa giornata dedicata al pianoforte ricordando il film La Leggenda Del Pianista Sull'Oceano di Tornatore premiato con il David di Donatello, un film meraviglioso con protagonista Tim Roth post-Tarantino (Le Iene, Pulp Fiction, Four Rooms) e che, grazie a Prime Video, avevo rispolverato durante lo scorso inverno senza mai lamentarmi per la sua lunghezza.

Perché se un film è bello, a volte vorresti che non finisse mai. 

7 commenti:

  1. Hai scelto un film che adoro e che non mi stancherei mai di guardare.
    Sarà perché suono il pianoforte da autodidatta, e mi incanto sempre guardando e ascoltando chi sa farlo magistralmente.
    Mio figlio, invece, qualche giorno fa, mi ha chiesto di frequentare un corso di chitarra.
    Chissà se gli piacerà davvero.
    Ma quando si tratta di musica, non posso che assecondarlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provare è l'unico modo per sapere se gli piacerà, ma di certo gli lascerà dentro qualcosa di buono.

      Elimina
  2. Film che devo rivedere prima o poi poiché visto secoli fa e + rivisto.
    Certo che il pianoforte si presta oltretutto a film davvero belli:
    - Lezioni di piano, film del ♥️
    - Il pianista film di cui ho il dvd e ci credi, mai visto!
    - La pianista di cui ho letto il libro e Haneke ne ha realizzato un film tosto, almeno quanto il libro.
    - Piano Forest bellissimo film d'animazione
    - Tutti i battiti del mio cuore film di Audiard regista che apprezzo

    e via.....

    buona notte!

    RispondiElimina
  3. Allora, dato che nella lista dei film che hai postato non c'è nessuno di questi film vado a naso/intuito.
    Lezioni di piano della Campion troppo famoso per non essere conosciuto immagino lo avrai visto. Film che amo particolarmente.
    Il pianista è un film di Polanski anche lui molto conosciuto, ho il dvd da un pezzo e credo questo sarà un buon imput per vederlo,....secondo me lo hai visto.
    La pianista non saprei, ho apprezzato maggiormente il film perché avevo letto il libro perché alcuni passaggi mi sono stati più chiari, ma non è una passeggiata, il libro racchiude pagine davvero forti e Haneke che è un bravissimo regista ha saputo raccontare trasmettendo la stessa inquietudine, ma sono sincera non lo consiglierei a tutti; regista da prendere a piccole dosi sebbene riesce sempre a tenerti lì.
    Piano Forest è poco conosciuto, te lo consiglio, qualcosa mi dice che non lo hai visto.
    Tutti i battiti del mio cuore penso che non lo hai visto (forse🤔) e credo lo apprezzerai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti i primi tre li conosco, ma solo di nome. Mai visti finora, ma so che ne vale la pena di vederli.
      Gli altri due invece mai sentiti, ma me li segno e lo sai che i consigli li seguo m

      Elimina
    2. La m in coda alla risposta non c'entra 😁

      Elimina

Non c'è moderazione per i commenti perché sono un'anima candida e mi fido.
Chi spamma invece non è gradito per cui occhio!
Tengo sempre pronto il blaster.

DEL SENNO DI POI... SONO PIENI GLI ABISSI

 Risale ad un anno esatto fa quella tragedia sottomarina del Titan dove cinque persone hanno perso la vita sperando di andare ad esplorare i...