giovedì 14 marzo 2024

BRIDGET JONES (PIÙ O MENO) IN LUTTO E GLI SQUALLOR PERDONO PIERPAOLO

 Eh già, anche Eric Carmen se n'è andato a 74 anni, dopo essere passato alla storia si può dire solo ed unicamente per quella famosa canzone cantata anche da BRIDGET JONES in lip sync nel suo film. 


Sto parlando di All By Myself, contenuta nel suo primo album solista del 1975, dopo un paio di esperienze in gruppo. 
La canzone particolarmente malinconico/romantica, era famosa anche per quel passaggio che riprende pari pari il secondo movimento del Concerto per pianoforte numero 2 di Sergei Rachmaninoff, che non era plagio, ma citazione dichiarata dallo stesso ipertricotico Eric.

Molte cover ne sono state fatte, ma, per i più piccini, la versione più famosa è sicuramente quella cantata da Celine Dion (quella che si sente, appunto nel film di cui sopra) con un'apertura pazzesca sul finale che, fatta così bene, poteva riuscire solo a lei. 
Ne esiste anche una versione italiana di pochi mesi successiva a quella di Eric Carmen (negli anni 60/70 si coverizzava tutto a getto continuo), cantata da Mario Tessuto, quello di Lisa Dagli Occhi Blu, e intitolata RIVOGLIO LEI,

dove però quel passaggio di Rachmaninoff viene sostituto da una diversa parte orchestrale, mentre lo stesso passaggio originale lo ritroviamo l'anno successivo pari pari nella versione, sempre in italiano, di Patrick Samson. 
Eric aveva avuto un ritorno di popolarità nel 1988 con HUNGRY EYES contenuta nella colonna sonora di Dirty Dancing.

Lutto anche nel cinema e teatro per la morte di Gigio Morra, 78 anni con una carriera passata al fianco di Eduardo DeFilippo, Toni Servillo con fior fiore di registi a dirigerlo, ma con un fiore particolare all'occhiello di cui pochi possono vantarsi, cioè quell'Arrapaho, film degli Squallor dove aveva interpretato il famoso Pierpaolo, il figlio viziato che telefona al papà come vediamo in questa SCENA dove qualche nudo di troppo (che ad onor del vero mettevano a muzzo anche registi come Pasolini e Fellini eh...) potrebbe distrarre dalla recitazione.

Scherzi a parte, Gigio era stato di recente anche Peppino Canfora, uno dei personaggi di Un Posto Al Sole. 
Tornando alla musica, ma c'entrano ancora anche la fiction televisiva e il teatro, dobbiamo dare l'addio a Leonardo, cioè colui che cantava quella fantastica SIGLA de La Freccia Nera (che fischiando si scaglia e la sporca canaglia il saluto ti dà...),

lo SCENEGGIATO (adesso si chiamerebbe serie tv) con Loretta Goggi, Aldo Reggiani e Arnoldo Foà (non quello con Scamarcio eh...) che adesso, se ci avete cliccato sopra, vi si saranno sbloccati mille ricordi. 
Leonardo, che di cognome faceva Marino, aveva 78 anni e dopo alcune partecipazioni al Festival Di Sanremo e Cantagiro, fa il cosiddetto botto con quella canzone suddetta, ma presto lascerà la carriera di cantante per dedicarsi a quella di attore principalmente teatrale apparendo in seguito anche in alcune fiction televisive.

Addio Eric, Gigio e Leonardo. 

3 commenti:

Non c'è moderazione per i commenti perché sono un'anima candida e mi fido.
Chi spamma invece non è gradito per cui occhio!
Tengo sempre pronto il blaster.

DEL SENNO DI POI... SONO PIENI GLI ABISSI

 Risale ad un anno esatto fa quella tragedia sottomarina del Titan dove cinque persone hanno perso la vita sperando di andare ad esplorare i...