martedì 17 dicembre 2019

ZUCCHERO - SUL VIALE DEL TRAMONTO?


Ogni nuovo disco di Adelmo Fornaciari ci mostra uno Zucchero sempre più lontano da quel fenomeno da maxiconcerti del periodo di Miserere.
Anche questo nuovo lavoro anticipato con il singolo Freedom, è cupo e dal sapore triste e deludente come una giornata che speravi di sole e invece piove.
Ricordiamo anche gli imbarazzanti episodi in cui ha preso ad insulti pesanti il pubblico che aveva davanti, perché invece di applaudirlo mandavano sms col cellulare.

Cosa è cambiato?
Non so dirlo per certo, molte possono essere le ragioni, dal calo di creatività all'età che avanza, fino all'esaurimento dei brani da saccheggiare dal repertorio di Joe Cocker e i grandi del blues perché ormai l'abbiamo sgamato tutti...
Ma di una cosa sono certo che non faccia più parte della vita del nostro musicista.
Semplicemente un nome: Michele Torpedine.
Costui è l'ex produttore di Zucchero e di quei dischi campioni di vendite, Oro Incenso e Birra, Miserere, Blue's, con i quali Zucchero ha portato in giro spettacoli faraonici con ospiti di tutto rispetto come Eric Clapton e leggende del blues americano. 

Michele Torpedine si toglie qualche sassolino dalla scarpa e spiega in questa intervista a Red Ronnie tutti i retroscena e i meriti del famoso duetto con Lucianone Pavarotti e tante altre verità nascoste (come cantavano Le Orme) che hanno portato a dissapori, attriti, litigi che manco gli Oasis, e infine le strade dei due si sono divise, con il risultato che la differenza tra quegli anni d'oro (incenso e birra) si sente benissimo.
Purtroppo...

4 commenti:

  1. Un calo di “zuccheri” appunto ahahaha!!!
    Mha..non so che dirti se non che hai maledettamente ragione .
    Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella del calo di "Zuccheri" non l'avevo considerata😂😂😂

      Elimina
  2. Al limite posso capire che uno si incazzi per via dei cellulari, ma sinceramente quelle offese lì poteva risparmiarsele. Che cadutona di gusto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabile che fosse anche un po' alticcio, resta comunque una figura di...

      Elimina

ADDIO A NED BEATTY

 Ci lascia ad 83 anni Ned Beatty, attore visto in un sacco di film, ma che tuttavia forse non ha mai avuto la popolarità tale da rimanere im...