sabato 25 luglio 2020

INVISIBLE SUE (LA MARVEL TAROCCA)

Una ragazzina appassionata dei fumetti di Super Moon (maccheccacchio di supereroina è con quel nome li?) entra in contatto con una sostanza chimica e acquista il potere dell' invisibilità che funziona un po' come con Ranma, cioè caldo/freddo.


Film tedesco del 2018 con tutti i problemi di un film tedesco sui ragazzini che ti mostra i classici stereotipi con la mamma scienziata che pensa solo al lavoro prima che a sua figlia, il padre musicista rock che va a fare i tour quando la ragazzina avrebbe bisogno di lui, l'amica hacker/nerd (la chiamano App, pensa te) e pure le bullette stronzette della scuola che se la pigliano con lei.
E mica poteva mancare il ragazzino nuovo arrivato nella scuola che si incontrano e si piacciono e ci scappa pure il bacio.
Buoni gli effetti speciali, però tutto l' insieme ha un po' quell' effetto da Squadra Speciale Cobra 11, cioè un prodotto tedesco che "Vuo' Fa' L' Ammericano, Mericano, Mericano" sull' esempio non degli action alla Michael Bay come la succitata serie, ma su quello dei supereroi Marvel.
Non credo infatti che sia un caso se la protagonista si chiama Sue come Sue Storm dei Fantastici 4, e nemmeno un caso che su di lei la sostanza abbia quell' effetto mentre su altre persone porta ad ottenere poteri completamente differenti proprio come accadeva ai quattro famigerati.
E ti mettono pure il finalino con cliffhanger promettendo (o meglio minacciando) un seguito.


2 commenti:

  1. Non so come tu lo abbia trovato, ma mi sono rotolato dal ridere leggendoti ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se lo vedi ti rotoli ancora di più... garantito😂😂😂

      Elimina

SCONTRI STELLARI OLTRE LA TERZA DIMENSIONE, VISTO E RECENSITO DA MADAME VERDURIN

 Oggi passo nuovamente la parola ad un'ospite d'eccezione,  MADAME VERDURIN  che, tramite un gioco da lei indetto sul suo blog, da c...