lunedì 20 luglio 2020

THE INCREDIBLE SHRINKING WOMAN - L' ESORDIO DI JOEL SCHUMACHER

Da poco è scomparso Joel Schumacher e ne ho parlato QUI.
Dei suoi film ne abbiamo discusso in svariate sedi e ognuno ha sicuramente il suo preferito.
Io, oltre ai famigerati Batman firmati dal buon Giole (e li difenderò con tutte le mie forze), ho tra i miei preferiti anche la sua opera prima datata 1981, inspiegabilmente mai distribuita in italia e vista quindi in edizione originale sottotitolata.

Joel si ispira al romanzo di Richard Matheson The Shrinking Man, pubblicato da Urania con il titolo Tre Millimetri Al Giorno, ma traspone la storia al femminile con Lily Tomlin casalinga che a causa di un banale incidente domestico comincia a ridursi fino a diventare delle dimensioni di una bambolina.
Il romanzo era già stato tradotto in un film sci-fi in bianco e nero dal roboante e drammatico titolo Radiazioni BX, Distruzione Uomo;

invece con Joel il tono si fa più leggero e coloratissimo (proprio come quei due famosi Batman che verranno) e si vira persino sulla commedia con un finale decisamente diverso dal libro e che in effetti è la cosa che fa scadere parecchio il film, se lo si guarda dal punto di vista di chi ama fare il confronto tra carta e pellicola.
Da vedere comunque per gli ottimi effetti speciali anni 80.


Nessun commento:

Posta un commento

SCONTRI STELLARI OLTRE LA TERZA DIMENSIONE, VISTO E RECENSITO DA MADAME VERDURIN

 Oggi passo nuovamente la parola ad un'ospite d'eccezione,  MADAME VERDURIN  che, tramite un gioco da lei indetto sul suo blog, da c...