lunedì 26 ottobre 2020

RATCHED... TANTO TEMPO FA...QUANDO QUEL CUCULO ERA LONTANO LONTANO...

 Se le nuove idee scarseggiano, non dobbiamo preoccuparci perché la cinematografia di 40 anni fa è pregna di personaggi interessanti che magari sono stati protagonisti o solo coprotagonisti di un capolavoro, tipo Norman Bates di Psycho che è stato rebootato adolescente in BATES MOTEL facendoci conoscere anche la sua mamma da viva. Pure Qualcuno Volò Sul Nido Del Cuculo del 1975 mostrava un personaggio decisamente particolare e iconico, cioè la caposala Mildred Ratched,


della quale questa serie su Netflix ci vuole raccontare le origini sue e del suo modo di comportarsi un tantino sopra le righe (ma mica solo lei!!!). Fotografia dai colori supersaturi e riprese che sembrano (giuro!) fatte da Stanley Kubrick, rendono ogni episodio ipnotico al punto giusto insieme ad una musica sempre presente e molto spesso ossessiva. Quindi una bella serie? Beh se la si prende davvero come un prequel del film di Milos Forman magari si può trovare da ridire su parecchie cose, mentre se la prendi come se fosse l'ennesima American Horror Story (l'autore è lo stesso) allora le cose funzionano molto meglio perché violenza, sadismo, splatter e sesso non mancano assolutamente. Ho visto alcuni episodi e personalmente mi hanno preso parecchio, ma so che invece i più tanti hanno definito la serie un flop proprio per il suo riferimento al film di Forman. Vedi a volte a confrontarsi col mito (o col Milos)? Meglio volare più basso...

6 commenti:

  1. Vero, una serie che ha spaccato del tutto i giudizi.
    Eppure, è la più vista su Netflix...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti posso dire che dopo The Boys e Watchmen potrebbe essere al terzo posto di una classifica mia.

      Elimina
  2. Sono combattuta, tutti dicono che non ha proprio nulla a che fare con il personaggio del film ma che visivamente è bellissima, addirittura da far pensare a Hitchcock o, come dici tu, Kubrick... non so... intanto grazie per la tua opinione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, è visivamente uno spettacolo. Basta prenderla per una serie a sé.

      Elimina
  3. Odiata (artisticamente parlando, l'odio si mantiene per altre cose) come pochi altri titoli recenti, qualcuno volò troppo alto dici bene ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, però bisogna ammettere che se togli ogni riferimento al film di Forman rimane una serie niente male.

      Elimina

SEVDALIZA - RHODE (MUSICA E VISUAL ART COME PIACE AD ACHILLE LAURO)

 Ecco, la scorsa settimana per quanto riguarda la musica mi ero soffermato sulle novità pure un po' scioccherelle che ci propone questa ...