lunedì 5 luglio 2021

FANTOZZI 50 ANNI E NON SENTIRLI (INFATTI MEGLIO LEGGERLI E VEDERLI)

 50 anni fa veniva pubblicato il primo libro di Fantozzi firmato da Paolo Villaggio, mancato 4 anni orsono, e da allora il mondo non è stato più lo stesso.


Per la verità il vero grande botto sarà qualche anno dopo con il primo film diretto da Luciano Salce, ma se il libro non avesse avuto quel potenziale al suo interno, di cui si resero conto tutti quelli che cominciarono a leggerlo, non avremmo avuto quella saga cinica e un pochino bastardadentro che tutti conosciamo. Per me i migliori restano i primi due film assolutamente perfetti, poiché tutti i seguiti diventavano man mano che andavano avanti un po' più allineati alla commedia più grossolana alla Boldi. Mentre nei primi due ridevo, si, ma ridevo con un retrogusto amarissimo che poi si è perso per strada. Dalle disavventure di Ugo Fantozzi sono nati dei modi di dire indissolubili tipo "mostruoso, vadi, cagata pazzesca" e scene culto come l'autobus preso al volo, che conosce anche chi non ha mai visto i film (improbabile), cosa che davvero ormai accade di rado in un cinema fatto con molto meno amore e invece più con l'occhio come Zio Paperone, con il simbolo del dollaro (o euro) stampato dentro. Ma a sua volta Fantozzi era un'evoluzione del personaggio televisivo Giandomenico Fracchia (di cui arriveranno anche un paio film negli anni 80 per cui lo vedremo anche contro Dracula) sottomesso al suo capo con il volto di Gianni Agus e lo ricordiamo tutti seduto scomodo su quella famosa poltrona - sacco, mentre nel libro invece era uno dei colleghi, le cui caratteristiche verranno ereditate e fuse insieme nei film con quelle del ragionier Filini. Evoluzione perché Fantozzi era si anche lui un ragionerie sottomesso di cui se ne approfittavano tutti, ma ogni tanto mostrava quel guizzo di ribellione che il suo collega invece non aveva. Ovviamente concludo celebrando Ugo Fantozzi, e naturalmente Paolo Villaggio, con i canonici 92 MINUTI DI APPLAUSI...

3 commenti:

  1. Non ho letto il libro ma i film (come dici tu i primi sono i migliori ma mi piace anche Superfantozzi) a casa mia sono cult, come anche Fracchia la belva umana e contro Dracula :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luciano Salce ha diretto i primi due e si vede.

      Elimina
    2. Ed è stata proprio di Luciano l'idea di dare a Filini le caratteristiche che nel libro erano attribuite a Fracchia, come quella di organizzare disastrose gite aziendali.

      Elimina

GLOBAL CITIZEN LIVE: 24 ORE DI SPETTACOLO

 Parola d'ordine: d ifendere il pianeta! Arrivano i Supereroi Marvel o DC? Ma vaaaa, lo si può fare anche con la musica, ed è quello che...