lunedì 29 agosto 2022

UNA FAMIGLIA MOSTRUOSA (QUALE DELLE DUE?)

 Come potrebbe essere una relazione fra una ragazza umana e un ragazzo facente parte di una famiglia di vampiri, licantropi, streghe eccetera eccetera?


E, alla resa dei conti, scoprire che son più mostri gli umani che i freaks? 
Che sia questa la risposta italiana dello scorso anno alla saga di Twilight? 
E già di Twilight ho retto solo il primo film, ma qui perlomeno si butta la cosa sul comico un po' becero in verità (si, da cinepanettone), con attori come Massimo Ghini, Lucia Ocone, Lillo e Paolo Calabresi. 
E vabbè, dai, in fin dei conti non è una cosa così orrenda come potrebbe sembrare, cioè pare un po' una fusione fra La Famiglia Addams, The Munsters e, appunto, Twilight, con anche l'occhio alla serie di film animati Hotel Transylvania.

Nel film si gioca con la magia di Brunilde, la capofamiglia cioè la Ocone, che si diverte a trasformare in vecchietta la futura nuora che non sopporta (non è spoiler perché si vede anche nel trailer), effetti speciali con la ragazza invisibile che è una ex fidanzata del figlio, e un pizzichino di horror, ma guardandolo mi chiedo: ne sentivo assolutamente il bisogno? 
Francamente no, e probabilmente nemmeno del secondo episodio in lavorazione e di prossima uscita nel 2023 dal titolo Un Matrimonio Mostruoso dove mancano pure Lillo (che era uno dei pochi che spiccavano nel cast originale), ma in cambio arriva Greg con un altro ruolo, e Lucia Ocone, sostituita però da Paola Minaccioni che le è talmente simile che spesso viene confusa con lei. 

Nessun commento:

Posta un commento

Non c'è moderazione per i commenti perché sono un'anima candida e mi fido.
Chi spamma invece non è gradito per cui occhio!
Tengo sempre pronto il blaster.

ROCKERS DELLA PORTA ACCANTO & CO.

 Grande disco Ohio Players, disco che avrò già ascoltato una decina di volte il nuovo dei Black Keys, il duo nerd di Akron, quella località...