martedì 9 novembre 2021

HARRY POTTER, IL RITORNO (MA NON È UN NUOVO FILM)

 In questo 2021 cade il ventesimo anniversario dell'uscita di Harry Potter E La Pietra Filosofale, ma a me sembra ancora ieri quando ho visto il primo capitolo così divertente e fresco con i colori giusti e non ancora virati sui toni plumbei a causa del mood cupo e drammatico che prenderanno le trame in seguito fino a arrivare a I Doni Della Morte, e infatti anche la musica e l'apertura con il logo della Warner Bros. erano ancora tendenti allo spensierato.


Poi però basta dare un'occhiata alle foto recenti dei tre protagonisti e cacchio se ti accorgi che il tempo è passato.


Ma certo anche questa è una magia del cinema, quella stessa magia per cui Harrison Ford è sempre quella canaglia di Han Solo o Indiana Jones, e i fratelli Jake ed Elwood Blues sono ancora indissolubilmente insieme, giusto per fare un paio di esempi. 
Proprio per ribadire il concetto di questa magia (termine quantomai adatto in questo caso), dal 9 al 12 dicembre il primo film della saga del maghetto occhialuto torna nelle sale. 
Che detta così è anche una bella idea, ok, ma probabilmente tutti abbiamo già una copia in casa di quel primo film diretto da Chris Columbus, o in alternativa lo abbiamo disponibile sulle piattaforme in streaming, per cui non so quante persone andranno con piacere a rivederselo al cinema sotto una mascherina alla quale ormai dovremmo essere abituati, ma a me proprio quest'idea non sconfinfera per niente anche a causa del fastidio degli occhiali appannati, per cui ho drasticamente limitato i miei ingressi in una vera sala di proiezone. 
Ma ammiro però chi invece i cinema li continua a frequentare perché probabilmente è più cinefilo inside del sottoscritto. 

9 commenti:

  1. Ecco, se quando danno le riedizioni dei film mi ci butto a pesce, così non sarà per Harry Potter, anche perché almeno due volte all'anno fanno la maratona in TV...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti ormai lo conosco scena per scena. Certo, con il Rocky Horror anche lì si conosce ogni scena e battuta, ma è un'altra cosa 😊

      Elimina
  2. Forse il primo lo rivedrei anche, proprio perché il più magico (a tratti, vagamente, anche natalizio...).
    Mascherina e occhiali: dramma.

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Concordo per il cinema, fra mascherina, occhiali e gente attorno che invece sta senza mascherina :/ Infatti io ci tornerò per gli Eterni e per Spider-Man, poi basta per quest'anno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli Eterni mi intriga, ma temo che aspetterò tempi migliori.

      Elimina
  4. I miei bambini iniziano a chiedermi di vedere Harry Potter, ma ho ancora paura che la scena di Voldemort che succhia il sangue dall'unicorno li possa spaventare troppo... Però per il resto è così bello, come diic tu, era ancora tutto così colorato e spensierato nel primo film... ci penso :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me il primo film è accessibile a tutti. Forse dal terzo episodio, mi pare che entrino in scena i "dissennatori", le atmosfere su fanno più inquietanti e difatti cambia anche il regista.

      Elimina
  5. Di Animali Fantastici il primo mi era piaciuto molto. Il secondo parecchio meno divertente, tant'è che il terzo devo ancora vederlo

    RispondiElimina

Non c'è moderazione per i commenti perché sono un'anima candida e mi fido.
Chi spamma invece non è gradito per cui occhio!
Tengo sempre pronto il blaster.

STAI CON ME OGGI? GLIELO DÒ IO L'OSCAR A BILLY CRYSTAL

 Billy Crystal nella sua lunga carriera non ha mai preso un Oscar, ma solo un EMA per  TERAPIA E PALLOTTOLE diviso con Robert DeNiro come c...