domenica 7 novembre 2021

I MANESKIN ALLE STELLE MENTRE UN ASTRO HA SMESSO DI BRILLARE

 Mentre i Maneskin hanno aperto il concerto dei Rolling Stones a Las Vegas con mezz'ora tutta per loro durante la quale hanno scaldato il pubblico per Mick & Co., ed io non riesco a farmi un'idea dell'emozione che i quattro ragazzi avranno provato, ci lascia a 64 anni Astro,


al centro nella foto, ovvero Terence Wilson, il fondatore della storica band degli UB40 e voce insieme ad Ali Campbell, cioè gli inglesi del reggae contaminato con venature elettroniche. Era stato con la band di Birmingham fino al 2013, anno in cui ha mollato i compagni per portare in giro una sua formazione con lo stesso repertorio. 
Goodbye Astro. 

2 commenti:

  1. Chissà quanto rosicheranno gli odiatori seriali di questi ragazzi. Io, come ho sempre detto, non sono un fan dei Maneskin (almeno non per il momento), ma fanno rock (e suonano!), sono giovani, sono italiani, non capisco proprio perché non dovrei fare il tifo per loro!
    Un saluto a Terence Wilson... ❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io non comprendo i tanti haters dei Maneskin. Sarà solo invidia che, come diceva Gerry Calà... È una brutta bestia 😜

      Elimina

Non c'è moderazione per i commenti perché sono un'anima candida e mi fido.
Chi spamma invece non è gradito per cui occhio!
Tengo sempre pronto il blaster.

STAI CON ME OGGI? GLIELO DÒ IO L'OSCAR A BILLY CRYSTAL

 Billy Crystal nella sua lunga carriera non ha mai preso un Oscar, ma solo un EMA per  TERAPIA E PALLOTTOLE diviso con Robert DeNiro come c...