lunedì 18 aprile 2022

FEDERICA PELLEGRINI - UNDERWATER (NIENTE MOSTRI QUI), E PURTROPPO ANCHE ADDIO A CATHERINE.

 Io non sono uno sportivissimo, nel senso che il calcio non lo seguo se non in rare occasioni come gli europei e i mondiali (e quest'anno quindi niente ciccia, niente... cit. Liga) e personalmente pratico solo lunghe camminate alternate a corsette a piedi o in bicicletta, come pure oggi sarò sulle due ruote (l'avevo anticipato ieri) per fare il classico merendino di Pasquetta. Con gli sport acquatici invece non ho un buon rapporto, non perché non sappia nuotare, ma perché non mi trovo bene in una cosa fredda e bagnata, mentre mi sento benissimo disteso in una vasca da bagno con acqua calda e un buon sottofondo musicale (magari con candele profumate e petali di rosa... beh... scusa se è poco).


Per quanto riguarda Federica Pellegrini invece, gioie e dolori sono raccontati in questo docufilm uscito a gennaio e che porta lo stesso TITOLO di un mediocre horror "subbaqquo"; film che, anche se non sei uno sportivo del settore, devo dire che riesce a rendersi interessante. 
Belle anche le musiche di Samuel dei Subsonica con una soundtrack che ad un certo punto mi ha ricordato persino Miami Vice con delle sonorità molto simili a CROCKETT'S THEME.

Sarà poi una mia deformazione (o una mia tara) però ad un certo punto mi è venuto in mente un famoso film di Renato Pozzetto e precisamente nel momento in cui Federica ha presentato il suo alloggio durante le olimpiadi di Tokyo con il mini bagno e il letto di cartone... Taaac! 
E, mentre Zelensky si sta calando, a mio parere, un po' troppo nella parte di un novello Keanu Reeves continuando a chiedere "Armi, tante armi...", concludo il post di oggi cambiando decisamente tono e unendomi al coro dei blogger che la ricordano, con un doveroso ultimo saluto a Catherine Spaak

che ci ha lasciati a 77 anni dopo una carriera iniziata con il cinema e proseguita come conduttrice televisiva. 
Addio Catherine. 

Nessun commento:

Posta un commento

Non c'è moderazione per i commenti perché sono un'anima candida e mi fido.
Chi spamma invece non è gradito per cui occhio!
Tengo sempre pronto il blaster.

ROCKERS DELLA PORTA ACCANTO & CO.

 Grande disco Ohio Players, disco che avrò già ascoltato una decina di volte il nuovo dei Black Keys, il duo nerd di Akron, quella località...