giovedì 13 gennaio 2022

AUGURI CATERPILLAR: UN QUARTO DI SECOLO È GIÀ PASSATO

 Era il 13 gennaio del 1997 ed era un lunedì, quando su Radio2 faceva timidamente capolino alle 18.00 una nuova trasmissione che sarà destinata a crescere e cambiare anche conduttori nel tempo (gli attuali sono Sara Zambotti e Massimo Cirri), ma, cosa più importante, ad esserci ancora dopo ben 25 anni.


Tanti sono infatti gli anni che compie Caterpillar, uno dei programmi più seguiti dell'etere per la capacità di trattare argomenti di attualità con la semplicità dell'amico con cui chiacchieri al bar. 
Interventi telefonici di personaggi famosi e non, arricchiscono poi il programma un po' come lo storico Chiamate Roma 3131, tendenza questa del telefono in onda che è sempre più presente nelle emittenti radiofoniche e che le rende senza dubbio più vicine al pubblico piuttosto che la tv piena di tuttologi, lacrime finte e di gente che si urla addosso (ma per fortuna, per evitare ciò esistono le comode piattaforme on demand). 
Perché la radio è diversa, ed Eugenio Finardi te lo diceva già nel lontano 1976 sul retro del 45 giri Musica Ribelle con quel brano che si intitolava proprio LA RADIO.

 

Nessun commento:

Posta un commento

Non c'è moderazione per i commenti perché sono un'anima candida e mi fido.
Chi spamma invece non è gradito per cui occhio!
Tengo sempre pronto il blaster.

DOCTOR WHO: SEMPRE AVANTI NEL FUTURO E INDIETRO NEL PASSATO

 La nuova rigenerazione di Doctor Who (perché se siete dei whovians non si parla di semplice serie, ma appunto rigenerazione) mi ha conferma...