mercoledì 1 giugno 2022

PAM & TOMMY: DIO LI FA E POI LI ACCOPPIA?

 La Disney continua a stupirmi ogni giorno di più con la sua piattaforma e adesso (cioè è lì da un po' ma l'ho terminata da poco) mi racconta la storia di quel famoso video porno casalingo con protagonisti Pamela Anderson e Tommy Lee finito in rete in quel periodo in cui internet stava facendo i suoi primi vagiti, per cui non era ancora una cosa alla portata di tutti. Pam è interpretata da Lily James, star di DOWNTON ABBEY, ma dotata qui di un paio di prosthetics pettorali stupefacenti e Tommy è incredibilmente Sebastian Stan, cioè il Winter Soldier della Marvel già nominato da alcuni come un possibile nuovo Luke Skywalker perché la somiglianza c'è e parecchia.


Per diventare il batterista dei Motley Crue invece fa tutto il trucco e parrucco perché Tommy sta sempre mezzo nudo con i mille tatuaggi a vista sul corpo e anche nel suo caso suppongo un po' di aggiunta negli slip.


Ok, parlando di quei due personaggi lì è facile pensare subito male, tipo ad una coppia maledetta come SID & NANCY, ma nella serie tv tutta la situazione è quasi sempre virata sulla commedia, specialmente con il primo episodio dove il vero protagonista è Seth Rogen dotato di mullet nei panni di Rand Gauthier, il falegname licenziato da Tommy e che viene in possesso di quel famigerato nastro. 
Peccato che dopo una tale partenza abbomba la vicenda si perda un po' troppo e finisca anche in situazioni paradossalmente surreali (sapete bene a quale mi riferisco e davvero stentavo a crederci quando ho visto quell'episodio) sfiorando persino il porno per tante cose mostrate così senza ritegno alcuno; e mi domando adesso che serie avesse visto Ale Cattelan diversi mesi fa quando su Radio Deejay ne parlava dicendo che non era così esplicita come si credeva (marchettona?). 
Non è per fare il puritano (non lo sono per niente e lo sapete che considero belli anche film come HISTOIRE D'O), però quelle messe lì mi sono sembrate proprio delle cadute di gusto e la storia avrebbe funzionato lo stesso anche senza. 
Il tono cambia ulteriormente e diventa davvero drammatico con le conseguenze che quel fatto ha portato nelle vite dei due, specialmente in quella di Pamela che dall'essere il sogno erotico degli anni 80, con pure una gravidanza mancata, si ritrova presto fragile e in balia dei media che non perdono occasione per tirare in ballo il nastro, ed è resa benissimo nell'interpretazione di Lily James. 
Si parla anche del film Barb Wire e dell'accoglienza negativa che ha avuto, forse anche per colpa della vicenda del video (non era comunque un capolavoro) che ha minato la credibilità dell'attrice facendole perdere anche altri contratti, stessa cosa che accade anche alla band di Tommy che piano piano si ritrova ad essere messa da parte in favore di altri tipo nelle premiazioni televisive di MTV. 
Insomma non è niente male la serie, però dà l'impressione di essere discontinua e forse avrei sentito più riuscito un film (breve oppure meno episodi) con soltanto la vicenda dal punto di vista di Rand, poiché Seth qui davvero si mangia ogni scena, e magari lasciare i due innamorati pazzi solo sullo sfondo come nel primo episodio e poi in parte nei successivi, perché il tono, come dicevo prima, cambia parecchio nel corso degli episodi ed è una cosa che può spiazzare come se ci si trovasse davanti a scene prese da due film diversi montati insieme. 
A prima vista, cioè nei primi episodi, quello che esce fuori è una Pam con poco cervello che si lascia trascinare da Tommy in un matrimonio lampo, spesso ubriaca o fatta, ma ogni tanto ci sono dei momenti più intensi come invece è il discorso che Pam fa sul suo mito Jane Fonda dichiarando che vorrebbe essere come lei che è stata così multiforme come pochi nella sua vita, eppure sempre credibile. 
Qundi solo dopo averla vista tutta si capisce che fra i due è lei quella che ha sofferto di più della faccenda e dal succedersi degli eventi che la porteranno a chiedere il divorzio dal marito. 
Tant'è che, mentre Tommy Lee (quello vero) ha incontrato anche il suo interprete, Pamela Anderson (quella vera) si è categoricamente rifiutata di vedere la serie e di essere intervistata a riguardo. 
E francamente posso anche capirla. 

4 commenti:

  1. Abbastanza divertente anche se hai perfettamente ragione che hanno allungato un pò il brodo quando sarebbero bastate 2-3 puntate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Divertente si, ma lascia molta amarezza dentro, perlomeno io l'ho sentito così.

      Elimina
  2. E se non li accoppia Lui, ci pensano loro ad accoppiarsi su nastro ;-) Cheers

    RispondiElimina

Non c'è moderazione per i commenti perché sono un'anima candida e mi fido.
Chi spamma invece non è gradito per cui occhio!
Tengo sempre pronto il blaster.

MADONNA, BOWIE E I KISS... ARIA DI COMPLOTTO

 Correva l'anno 1974 ed era il 22 giugno, per una strana coincidenza era un sabato proprio come oggi, quando una  allora già peperina qu...