sabato 19 novembre 2022

CANZONI ALLA RADIO VERSO L'INVERNO

 Con il titolo del post che ricorda un successo degli Stadio, oggi punto su quello che passano radio ed emittenti tv in questo autunno, e il pezzo del momento che mi becca ovunque vada, dai supermercati all'autoradio è la nuova di Lizzo, 2 BE LOVED,

che con la sua verve un po' anni 80 riesce anche ad essere pure simpatica e anche carina nonostante le sue forme più che abbondanti che, aldilà degli standard di bellezza imposti dai media, lei sa portare con grande disinvoltura e il viso si vede che ha dei tratti delicati,

e quindi raggiunge lo scopo di essere immediatamente riconoscibile e di farsi notare in mezzo a canzoni ed artisti che invece passano via senza lasciare il segno, al punto che per sapere chi la sta cantando devi per forza shazammare, come ho dovuto fare con Yungblud e la sua TISSUES
che mi ricordava da matti il drumming di Close To Me dei Cure, e infatti Dominic Mathias (il suo vero nome) ne ha preso proprio il sample. 
In un mondo sportivo che si evolve anche i videogames hanno i campionati mondiali e Lil Nas X ha realizzato l'inno per quelli di League Of Legends dal titolo STAR WALKING.
Lui è un personaggio decisamente sopra le righe di cui avevo già parlato l'anno scorso, ma, a quanto pare, non è tutta fuffa dato che la canzone mi aveva preso da subito senza nemmeno sapere chi la stesse cantando quella stessa sera trasmessa su Back2Back con Ema Stokholma e Gino Castaldo. 
Merito di melodia e suoni azzeccati, che per un brano musicale sono già il 90 per cento del lavoro fatto.
Eccolo qua Lil Nas X in uno dei suoi "sobri" outfits, dei quali questo in particolare è firmato Versace, ma non fatevi fuorviare dalle apparenze perché la sostanza c'è. 
Ascoltare per credere. 
Per quanto riguarda la musica italiana, era da un po' che non sentivo una canzone nuova di Giorgia che si presenta con NORMALE
come una vera "bitch" tutta R'n'B con tanto di voce filtrata, cosa che spesso in molte canzoni risulta fastidiosa (vedi Blanco e Sferaebbasta), ma ho notato che sulle voci femminili certi effetti risultano meno odiosi (anche l'orrido autotune) e qui infatti funziona perché perlomeno la canzone è bella anche se non come certe sue cose passate. 
Sempre in Italia restiamo con Manuel Agnelli che ne LO SPOSO SULLA TORTA duetta con Valery Kandinsky,
che in realtà è sua figlia Emma, la quale usa tale pseudonimo quando si esibisce con la sua band perché la ragazza, figlia di tanto padre, si dà da fare e parecchio. 
E poi per finire ci sono quei Peter Pan dei Blink 182 che suonano ancora come tanti anni fa come se il tempo si fosse fermato al 1999 e questa nuova EDGING lo dimostra.
Buon weekend, quindi, con musica per tutti i gusti in un inverno che forse è infine davvero alle porte (come cantava Guccini in una canzone scritta per i Nomadi) imbiancando le alte quote dove già si prepara la stagione sciistica. 

Nessun commento:

Posta un commento

Non c'è moderazione per i commenti perché sono un'anima candida e mi fido.
Chi spamma invece non è gradito per cui occhio!
Tengo sempre pronto il blaster.

DOC - NELLE TUE MANI: HO VISTO DI MOLTO PEGGIO IN TV

 Confesso che avevo saltato a pié pari Doc - Nelle Tue Mani all'epoca della sua prima messa in onda nel 2020 perché non sopportavo la po...