giovedì 10 febbraio 2022

DICK SMART 2.007: CHI VESPA MANGIA LE MELE...

 Un agente segreto 007, ma con il 2 che lo precede, è un agente molto abile, ma rischioso perché passa facilmente dalla parte di chi offre di più.


Sono queste le premesse che introducono un film italianissimo, prodotto dalla storica Titanus (che quando parte quel logo con la musica mi vengono in mente i film che ho visto da piccolo nella vintaggia sala di seconda visione e che se la giocavano con la Cineriz più votata alla commedia) ed ennesimo imitatore della saga bondiana, dove il protagonista, con il carisma di un paracarro, scompare davanti alla bellezza di Margaret Lee, la villainess di turno, fra acconciature e vestiti stravaganti.




Anche le altre presenze femminili che circondano Dick Smart, come ogni buon agente segreto che si rispetti, comunque non scherzano in fatto di acconciature cofanate e mise originali. 
Una pellicola questa che risponde alle caratteristiche di tanti altri film basati completamente sull'immagine che sta a coprire una trama inconsistente o sconclusionata come potrebbero benissimo essere i due seguiti di Matrix, ineccepibili dal punto di vista visivo, ma fuffa pura a livello di sceneggiatura. 
Ma del quarto capitolo per ora sono ancora curioso. 
Nel caso di questo Dick Smart non brilla nemmeno la recitazione salvata in parte da un completo doppiaggio, ma su tutti si fa notare il vero protagonista, cioè il mezzo ipertecnologico del nostro agente che altro non è che una Vespa camuffata


(esposta al museo Piaggio) e che mostra tanti di quei GADGET che l'Aston Martin di Bond se li sogna soltanto.

Peccato solo per la bassa qualità del video, ma è l'unico che ho trovato che presenta una compilation delle prodezze della mitica Vespa. 
Tutto sommato si può considerare uno spettacolo, 

una sgangherata chicca disponibile su Raiplay.
Ah... Le mele del titolo non c'entrano nulla, ma era solo uno slogan vintage della Piaggio... 
E sì... Ok... Anche Vasco c'entra, si, quel Vasco che era ancora quello vero. 

Nessun commento:

Posta un commento

Non c'è moderazione per i commenti perché sono un'anima candida e mi fido.
Chi spamma invece non è gradito per cui occhio!
Tengo sempre pronto il blaster.

NELSON MANDELA E INCEPTION

 Esattamente 60 anni fa, cioè il 12 giugno del 1964, Nelson Mandela, attivista anti apartheid e premio nobel per la pace, nonché presidente ...